Nuova Riveduta:

Levitico 7:21

Se uno toccherà qualcosa di impuro, un'impurità umana, un animale impuro o qualsiasi cosa abominevole, immonda, e mangerà della carne del sacrificio di riconoscenza che appartiene al SIGNORE, sarà tolto via dalla sua gente"».

C.E.I.:

Levitico 7:21

Se uno toccherà qualsiasi cosa immonda: un'immondezza umana, un animale immondo o qualsiasi cosa abominevole, immonda, e mangerà la carne d'un sacrificio di comunione offerto al Signore, quel tale sarà eliminato dal suo popolo».

Nuova Diodati:

Levitico 7:21

Inoltre se uno tocca una qualsiasi cosa impura, (una impurità umana, un animale impuro o qualsiasi cosa abominevole e immonda) e mangia della carne del sacrificio di ringraziamento che appartiene all'Eterno, quel tale sarà sterminato dal suo popolo».

Bibbia della Gioia:

Levitico 7:21

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Levitico 7:21

E se uno toccherà qualcosa d'impuro, una impurità umana, un animale impuro o qualsivoglia cosa abominevole, immonda, e mangerà della carne del sacrifizio di azioni di grazie che appartiene all'Eterno, quel tale sarà sterminato di fra il suo popolo'.

Diodati:

Levitico 7:21

Parimente la persona, la quale, avendo toccata qualunque cosa immonda, come immondizia d'uomo, o alcun animale immondo, o alcun rettile immondo, mangerà della carne del sacrificio da render grazie, offerta al Signore, sia ricisa da' suoi popoli.

Commentario:

Levitico 7:21

11 Versi 11-27 Per quanto riguardo i sacrifici di lode, intesi come ringraziamento, Dio lasciava liberi di offrirli per chiedere perdono, in quanto i sacrifici offerti volontariamente sarebbero stati più accettevoli di quelli fatti per forza. Dio mostra così la necessità del grande Propiziatorio. La ragione principale per cui era proibito mangiare sangue era perché il Signore aveva scelto il sangue per l'espiazione. Questo uso rappresenta il sacrificio di Cristo, che per mezzo della sua morte e dello spargimento del suo sangue, ha fatto in modo che i sacrifici cessassero. Quindi questa legge non riguarda più i credenti.

Riferimenti incrociati:

Levitico 7:21

Lev 5:2,3; 12,1-13:59; 15:1-33; 22:4; Nu 19:11-16
Lev 11:24-42; De 14:7,8,10,12-20
Lev 11:10-13,20,41,42; De 14:3; Ez 4:14
Lev 7:20,25,27; 17:10,14; 18:29; Ge 17:14; Eso 12:15,19; 30:33-38

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata