Nuova Riveduta:

Luca 10:21

In quella stessa ora, Gesù, mosso dallo Spirito Santo, esultò e disse: «Io ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli! Sì, Padre, perché così ti è piaciuto!

C.E.I.:

Luca 10:21

In quello stesso istante Gesù esultò nello Spirito Santo e disse: «Io ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, che hai nascosto queste cose ai dotti e ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, Padre, perché così a te è piaciuto.

Nuova Diodati:

Luca 10:21

In quella stessa ora Gesù giubilò nello spirito e disse: «Io ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai savi e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli fanciulli. Sì, o Padre, perché così ti è piaciuto.

Bibbia della Gioia:

Luca 10:21

Poi Gesù, pieno di gioia per lo Spirito Santo, esclamò: «Io lodo te, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose agli intellettuali e ai grandi del mondo, e le hai fatte conoscere a quelli che sono come bambini piccoli. Sì, grazie, Padre, perché così tu hai voluto!

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Luca 10:21

L'Evangelo rivelato ai piccoli
(Matteo 11:25-30; 13:16,17)
In quella stessa ora, Gesù giubilò per lo Spirito Santo, e disse: Io ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascoste queste cose ai savi e agl'intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli fanciulli! Sì, o Padre, perché così ti è piaciuto.

Diodati:

Luca 10:21

In quella stessa ora, Gesù giubilò in ispirito, e disse: Io ti rendo onore, e lode, o Padre, Signor del cielo e della terra, che tu hai nascoste queste cose ai savi, ed intendenti, e le hai rivelate ai piccoli fanciulli; sì certo, o Padre, perciocchè così ti è piaciuto.

Commentario:

Luca 10:21

Luca 10:21-24. GIOIA DEL SALVATORE, E SUA FIDUCIA NELLA SOVRANITÀ DEL SUO PADRE Matteo 11:25-30

Per l'esposizione e le riflessioni vedi Matteo 11:25-30; Matteo 13:16-17.

21. In quella stessa ora, Gesù giubilò in ispirito, e disse: ecc.

spirito non si riferisce qui allo Spirito Santo, ma allo spirito di Gesù, quale elemento della sua umana natura, e giubbilò esprimeva gioia più che ordinaria, cioè un interno trasporto che commuove fino al fondo l'anima del Salvatore, come la parola fremere Giovanni 11:33, indica la profondità del suo dolore. Godet osserva a questo punto: «Quanto, nei nostri Vangeli, è presa in sul serio l'umanità di Cristo!» Come queste parole furono pronunziate in un'epoca anteriore del suo ministero ed in ben diverse circostanze, quando cioè Gesù si affliggeva della pochezza dei risultati visibili del suo ministero così non v'ha nulla di più naturale ed appropriato che la loro ripetizione in questo momento, quando cioè il suo cuore era rallegrato dai successi che gli riferivano i settanta e dalle trionfanti prospettive che si erano presentate alla, propria sua coscienza spirituale.

PASSI PARALLELI

Luca 15:5,9; Isaia 53:11; 62:5; Sofonia 3:17

Matteo 11:25-26; Giovanni 11:41; 17:24-26

Salmi 24:1; Isaia 66:1

Giobbe 5:12-14; Isaia 29:14; 1Corinzi 1:9-26; 2:6-8; 3:18-20; 2Corinzi 4:3

Colossesi 2:2-3

Salmi 8:2; 25:14; Isaia 29:18-19; 35:8; Matteo 13:11-16; 16:17; 21:16

Marco 10:15; 1Corinzi 1:27-29; 2:6-7; 1Pietro 2:1-2

Efesini 1:5,11

Riferimenti incrociati:

Luca 10:21

Lu 15:5,9; Is 53:11; 62:5; Sof 3:17
Mat 11:25,26; Giov 11:41; 17:24-26
Sal 24:1; Is 66:1
Giob 5:12-14; Is 29:14; 1Co 1:9-26; 2:6-8; 3:18-20; 2Co 4:3; Col 2:2,3
Sal 8:2; 25:14; Is 29:18,19; 35:8; Mat 13:11-16; 16:17; 21:16; Mar 10:15; 1Co 1:27-29; 2:6,7; 1P 2:1,2
Ef 1:5,11

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata