Nuova Riveduta:

Luca 5:10

e così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedeo, che erano soci di Simone. Allora Gesù disse a Simone: «Non temere; d'ora in poi sarai pescatore di uomini».

C.E.I.:

Luca 5:10

così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: «Non temere; d'ora in poi sarai pescatore di uomini».

Nuova Diodati:

Luca 5:10

Lo stesso avvenne pure a Giacomo e a Giovanni, figli di Zebedeo, che erano compagni di Simone. Allora Gesù disse a Simone: «Non temere; da ora in avanti tu sarai pescatore di uomini vivi».

Bibbia della Gioia:

Luca 5:10

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Luca 5:10

e così pure Giacomo e Giovanni, figliuoli di Zebedeo, ch'eran soci di Simone. E Gesù disse a Simone: Non temere: da ora innanzi sarai pescator d'uomini.

Diodati:

Luca 5:10

Simigliantemente ancora Giacomo, e Giovanni, figliuoli di Zebedeo, ch'eran compagni di Simone. E Gesù disse a Simone: Non temere; da ora innanzi tu sarai prenditore d'uomini vivi.

Commentario:

Luca 5:10

E Gesù disse a Simone: Non temere; da ora innanzi tu sarai prenditore di uomini vivi.

Gesù legge nel cuore di Pietro il significato della strana sua richiesta, e gli fa subito udire l'incoraggiante parola che Mosè, Isaia ed altri avevano già udita dalla sua bocca: Non temere! La promessa che viene immediatamente dopo include tutti i discepoli presenti, benché sia stata indirizzata specialmente a Pietro, per rianimarlo nel suo profondo scoraggimento. Quelli che considerano i racconti di Matteo e di Marco come relativi ad un altro fatto, devono pur sempre ammettere che le parole di Gesù, da quei due evangelisti riportate, mettono tutti e quattro i discepoli sul medesimo rango. Mediante l'enorme presa di pesci che l'opera loro, benedetta dalla sua onnipotenza, aveva rinchiusa nella rete, e tirati in sulla sponda il Salvatore insegnò loro simbolicamente qual dovesse essere d'allora in poi l'opera loro come discepoli suoi; alla rete fatta di cordicelle, essi dovevano sostituire la rete del vangelo, ed invece di prendere i pesci del loro lago natio, dovevano scorrere tutta la terra per condurre a Cristo degli uomini viventi e radunarli nella comunione e nella fratellanza della sua Chiesa. Nelle parole di questa clausola, la futura carriera di Pietro, paragonata con quella ch'egli avea seguito fino allora, è magnificata in due modi: col dire che da quell'ora in poi egli doveva pescare uomini, non pesci, e che egli dovrà prenderli per dar loro la vita, e non già per ucciderli, come era uso fare colla inferiore preda di prima. Perché niente meno di questo è rinchiuso nella parola, che esprime l'idea di prender vivi. Le parole «da ora innanzi» segnano un'era novella nella vita di Pietro e dei suoi compagni poiché, da quel momento Gesù intraprese la loro educazione, fatto che è chiaramente implicato nelle parole: «IO vi farò pescatori d'uomini», che ci sono riferite da tutti i Sinottici.

PASSI PARALLELI

Luca 4:32,36; Salmi 8:6,8; Marco 9:6

Luca 6:14; Matteo 4:21; 20:20

Luca 5:7; 2Corinzi 8:23

Ezechiele 47:9-10; Matteo 4:19; 13:47; Marco 1:17; Atti 2:4

Riferimenti incrociati:

Luca 5:10

Lu 6:14; Mat 4:21; 20:20
Lu 5:7; 2Co 8:23
Ez 47:9,10; Mat 4:19; 13:47; Mar 1:17; At 2:4

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata