Nuova Riveduta:

Luca 5:33

Del digiuno; parabola della stoffa nuova e degli otri nuovi
=(Mt 9:14-17; Mr 2:18-22)
Essi gli dissero: «I discepoli di Giovanni digiunano spesso e pregano; così pure i discepoli dei farisei; i tuoi invece mangiano e bevono».

C.E.I.:

Luca 5:33

Allora gli dissero: «I discepoli di Giovanni digiunano spesso e fanno orazioni; così pure i discepoli dei farisei; invece i tuoi mangiano e bevono!».

Nuova Diodati:

Luca 5:33

Del digiuno
Allora essi gli dissero: «Perché i discepoli di Giovanni e anche quelli dei farisei digiunano spesso e fanno preghiere, mentre i tuoi mangiano e bevono?».

Bibbia della Gioia:

Luca 5:33

I Farisei e i dottori della legge protestarono anche perché i discepoli di Gesù mangiavano e bevevano, anziché digiunare. Dicevano: «I discepoli di Giovanni Battista digiunano spesso e pregano, così fanno anche i nostri discepoli. Perché i tuoi discepoli, invece, mangiano e bevono?»

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Luca 5:33

Del digiuno
(Matteo 9:14-17; Marco 2:18-22)
Ed essi gli dissero: I discepoli di Giovanni digiunano spesso e fanno orazioni; così pure i discepoli de' Farisei; mentre i tuoi mangiano e bevono.

Diodati:

Luca 5:33

ED essi gli dissero: Perchè i discepoli di Giovanni, e simigliantemente que' de' Farisei, digiunano eglino, e fanno spesso orazioni, ed i tuoi mangiano, e bevono?

Commentario:

Luca 5:33

27 Luca 5:27-39. CHIAMATA DI MATTEO (LEVI). BANCHETTO E COLLOQUII CHE EBBERO LUOGO IN CASA DI LUI Matteo 9:9-17; Marco 2:14-22

Per l'esposizione vedi Matteo 9:9-17.

Riferimenti incrociati:

Luca 5:33

Lu 18:12; Is 58:3-6; Zac 7:6; Mat 9:14-17; Mar 2:18-22
Lu 11:1; 20:47; Prov 28:9; Is 1:15; Mat 6:5,6; 23:14; Mar 12:40; At 9:11; Rom 10:2,3
Lu 7:34,35

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata