Luca 17:20-21

20 Luca 17:20-37. LA VENUTA DEL REGNO DI DIO E DEL FIGLIUOLO DELL'UOMO Matteo 24:16-28,37-41; Marco 13:15-16

20. Ora, essendo domandato da' Farisei, quando verrebbe il regno di Dio,

Dalle disposizioni che nutrivano verso Gesù gli interroganti, è facile conoscer subito qual fosse il regno di Dio del quale domandavano, ed in quale spirito facessero quella quistione. Altre nozioni non avevano del regno di Dio che il potente e glorioso dominio temporale di cui aspettavano la fondazione alla venuta del Messia, venuta che, secondo le loro idee, doveva essere segnata da prove di insolito splendore. L'«eccolo quì», «eccolo là» del ver. 21 indicano che essi stavano continuamente spiando, frammezzo agli eventi rumorosi del tempo, qualunque segno atto a realizzare le loro speranze. Giovanni Battista avea parlato di quel regno come essendo molto vicino, Gesù lo avea detto già venuto; ma non era accaduto in Palestina o fuori niente che corrispondesse alle loro speranze ed è con maliziosa ironia che domandano: "Quanto dovremo ancora aspettare che questo regno di Dio, di cui parli tanto, faccia la sua apparizione?"

rispose loro, e disse: Il regno di Dio non verrà la maniera che si possa osservare;

La parola significa una osservazione rigorosa. una vigilanza continua, uno stare all'erta per scoprire qualche cosa, che altrimenti potrebbe passare inosservata. Il Targum, spiegando le parole di Davide: «L'anima mia guarda al Signore più che le guardie non riguardano alla mattina, stando a guardare quando verrà la mattina» Salmi 130:6, dichiara che i preti stavano a turno spiando nel tempio il primo apparir dell'alba, affin di poter offrire il sacrifizio della mattina, ed è la medesima idea di vigilanza costante per una cosa che devesi aspettare ad ogni momento, che viene espressa dalla parola greca qui usata. Non si deve aspettare il regno di Dio come una fragorosa sorpresa.

PASSI PARALLELI

Luca 10:11; 16:16; 19:11; Atti 1:6-7

Luca 17:23-24; Daniele 2:44; Zaccaria 4:6; Giovanni 18:36

21 21. E non si dirà: Eccolo qui, od eccolo là;

Gli uomini non ne parleranno, come fate quando udite la nuova di qualche evento fuori dell'usato.

perciocché ecco, il regno di Dio è dentro di voi.

Le parole possono tradursi ugualmente dentro di voi, o in mezzo a voi, e in ambo i casi contengono una verità importante. Il regno spirituale di Cristo è stabilito nel cuore del credente, mediante la fede nel Figlio di Dio, il quale morì per acquistargli la salute, e mediante gli effetti vivificanti ivi prodotti dallo Spirito Santo. Egli è come il lievito nelle tre misure di farina;. non viene con pompa e parata cisterna, e la sua azione, in regola generale, non è osservabile dai circostanti e nemmeno dal più intimo amico. Egli è solo quando è avvenuta la nuova nascita, quando la vita del cuore rigenerato si manifesta nella condotta e nella conversazione giornaliera del credente, che gli uomini cominciano ad osservare che i tali «sono stati con Gesù». Crediamo fermamente, che questa idea sia racchiusa in queste parole, e che per esse Gesù volesse inculcare a quelli fra i suoi uditori che erano ben disposti spiritualmente che il regno di Dio ha la sua sede nel cuore, e non in cerimonie e servizii religiosi esterni. Però si scorge subito che tale non era il significato primo di queste parole, perché, in questo senso, esse non sarebbero state vere dei Farisei, nel cuore dei quali il regno di Dio non era venuto, e di più sarebbero state affatto incomprensibili per loro. Il senso primo è senza dubbio: il regno di Dio è nel mezzo di voi. V'ha qui una risposta diretta ed intelligibile alla domanda dei Farisei, quasiché egli avesse detto: «Non occorre che aspettiate ansiosamente un evento tuttora avvenire, che corriate qua e là ad ogni falso rumore; quel regno di cui domandate già è nel mezzo di voi. Vi è sfuggita la sua venuta, o l'avete deliberatamente ignorata perché egli non è venuto nel modo in cui lo aspettavate.

PASSI PARALLELI

Luca 21:8; Matteo 24:23-28; Marco 13:21

Romani 14:17; Colossesi 1:27

Luca 10:9-11; Matteo 12:28; Giovanni 1:26


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto per ricercare la Bibbia
Ricerca avanzata

Indirizzo di questa pagina: http://www.laparola.net/testo.php?riferimento=Luca17%3A20-21&versioni[]=Commentario.