Nuova Riveduta:

Marco 4:11

Egli disse loro: «A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio; ma a quelli che sono di fuori, tutto viene esposto in parabole, affinché:

C.E.I.:

Marco 4:11

«A voi è stato confidato il mistero del regno di Dio; a quelli di fuori invece tutto viene esposto in parabole,

Nuova Diodati:

Marco 4:11

Ed egli disse loro: «A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio; ma a coloro che sono di fuori tutte queste cose si propongono in parabole,

Bibbia della Gioia:

Marco 4:11

Gesù rispose: «A voi è permesso di conoscere il segreto del Regno di Dio, che resta invece nascosto a quelli fuori del Regno. Come dice il profeta Isaia:
"Guardano, certo guardano, ma non distinguono.
Ascoltano, sì ascoltino pure, ma non capiscono,
altrimenti si convertirebbero a Dio e i loro peccati sarebbero perdonati!"»

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Marco 4:11

Ed egli disse loro: A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio; ma a quelli che son di fuori, tutto è presentato per via di parabole, affinché:

Diodati:

Marco 4:11

Ed egli disse loro: A voi è dato di conoscere il misterio del regno di Dio; ma a coloro che son di fuori tutte queste cose si propongono per parabole.

Commentario:

Marco 4:11

8 

Quarta sorta di terreno. LA BUONA TERRA

8. E un'altra cadde su buona terra, e portò frutto, il quale montò, e crebbe; e portò, l'un trenta, l'altro sessanta, e l'altro cento.

Questo terreno combinava tutto quanto facea difetto nei tre già descritti, ora friabile e molle, e così il seme potè tosto entrarvi; era profondo, e così le radici poterono abbarbicarvisi profondamente e trovare abbondante nutrimento; era sgombro di spine e di rovi, sicché non v'era né perdita di umore nutritivo, né ombra nociva che ne impedisse il crescere rigoglioso. Le diverse proporzioni di prodotto qui menzionate dal nostro Signore sono esattamente quelle che dava il suolo della Palestina al suo tempo; trenta per uno era già un prodotto da starne contenti, sessanta era il prodotto più comune, il cento per uno era affatto eccezionale. In certe località della Palestina anche al giorno d'oggi si miete cento volte la semenza. Matteo espone il prodotto in ragione inversa incominciando dal prodotto di cento per uno, forse per insegnarci a considerare il frutto più grande non come l'eccezione ma come la regola che dovremmo sempre avere in mira.

PASSI PARALLELI

Marco 4:20; Isaia 58:1; Geremia 23:29; Matteo 13:8,23; Luca 8:8,15; Giovanni 1:12-13

Giovanni 3:19-21; 7:17; 15:5; Atti 17:11; Colossesi 1:6; Ebrei 4:1-2; Giacomo 1:19-22

1Pietro 2:1-3

Genesi 26:12; Filippesi 1:11

Riferimenti incrociati:

Marco 4:11

Mat 11:25; 13:11,12,16; 16:17; Lu 8:10; 10:21-24; 1Co 4:7; 2Co 4:6; Ef 1:9; 2:4-10; Tit 3:3-7; Giac 1:16-18; 1G 5:20
1Co 5:12,13; Col 4:5; 1Te 4:12; 1Ti 3:7
Mat 13:13

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata