Nuova Riveduta:

Marco 6:34

Come Gesù fu sbarcato, vide una gran folla e ne ebbe compassione, perché erano come pecore che non hanno pastore; e si mise a insegnare loro molte cose.

C.E.I.:

Marco 6:34

Sbarcando, vide molta folla e si commosse per loro, perché erano come pecore senza pastore, e si mise a insegnare loro molte cose.

Nuova Diodati:

Marco 6:34

E Gesù, sbarcato, vide una grande folla e ne ebbe compassione, perché erano come pecore senza pastore; e prese a insegnare loro molte cose.

Bibbia della Gioia:

Marco 6:34

Fu così che, quando scesero dalla barca, la solita enorme folla li stava aspettando. Gesù ebbe compassione di loro, perché sembravano pecore senza pastore, e si mise a insegnare loro molte cose che dovevano sapere.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Marco 6:34

E come Gesù fu sbarcato, vide una gran moltitudine e n'ebbe compassione, perché erano come pecore che non hanno pastore; e si mise ad insegnar loro molte cose.

Diodati:

Marco 6:34

E Gesù smontato, vide una gran moltitudine, e si mosse a compassione inverso loro; perciocchè erano come pecore che non hanno pastore; e si mise ad insegnar loro molte cose.

Commentario:

Marco 6:34

34. E Gesù, smontato,

Il participio uscendo fuori può significare che uscisse o dalla barca o dal ritiro a cui aveva invitati i discepoli per un breve tratto di tempo. Se non avessimo altra guida che le narrazioni di Matteo e Marco, il primo senso sembrerebbe il più naturale, e si direbbe che il ritiro ond'eran bramosi fosse stato abbandonato. Ma la narrazione di Giovanni 6:2-5 pone la evidenza che mentre si stava radunando la moltitudine, Gesù e i suoi discepoli avean trovato un luogo per conversare insieme, sopra un colle presso il lago, e che fu "uscendo fuori" da questo ritiro che s'incontrò nella moltitudine. Il linguaggio di Luca 9:11 conferma ciò, poiché invece di egli usa le parole: avendoli ricevuti o accolti amorevolmente, le quali parole sarebbero state affatto improprie se la moltitudine fosse stata sul lido per fare festosa accoglienza a lui, in quella che usciva dalla barca.

vide una gran moltitudine, e si mosse a compassione inverso loro; perciocché erano come pecore che non han pastore; e si mise ad insegnar loro molte cose.

La figura di un pastore e di una greggia per denotare le vicendevoli relazioni delle guide spirituali e di quelli che le seguono, è usata di frequente nelle Scritture. E, per converso, una greggia senza pastore è la più commovente figura che possa usarsi per indicare mancanza di nutrimento, di guida, di protezione, l'estrema debolezza ed il continuo pericolo. Ora Gesù dichiara ch'egli è "il buon Pastore", e la sua missione era "alle pecore perdute della casa d'Israele"; non poniamo quindi maravigliarci della compassione, onde era pieno il suo cuore, verso le moltitudini ch'egli vedeva poste in non cale e abbandonate da quelli che avrebbero dovuto spiritualmente essere loro pastori; né possiamo maravigliarci di quel celeste zelo che lo spinse, senza por tempo in mezzo, ad ammaestrarle ed a sanare miracolosamente i loro infermi: "Ragionava loro del regno di Dio".

PASSI PARALLELI

Matteo 14:14; 15:32; Luca 9:11; Romani 15:2-3; Ebrei 2:17; 4:15

Numeri 27:17; 1Re 22:17; 2Cronache 18:16; Geremia 50:6; Zaccaria 10:2; Matteo 9:36

Isaia 61:1-3

Riferimenti incrociati:

Marco 6:34

Mat 14:14; 15:32; Lu 9:11; Rom 15:2,3; Eb 2:17; 4:15
Nu 27:17; 1Re 22:17; 2Cron 18:16; Ger 50:6; Zac 10:2; Mat 9:36
Is 61:1-3

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata