Nuova Riveduta:

Matteo 12:39

Ma egli rispose loro: «Questa generazione malvagia e adultera chiede un segno; e segno non le sarà dato, tranne il segno del profeta Giona.

C.E.I.:

Matteo 12:39

«Una generazione perversa e adultera pretende un segno! Ma nessun segno le sarà dato, se non il segno di Giona profeta.

Nuova Diodati:

Matteo 12:39

Ma egli, rispondendo, disse loro: «Questa malvagia e adultera generazione chiede un segno, ma nessun segno le sarà dato, se non il segno del profeta Giona.

Bibbia della Gioia:

Matteo 12:39

Ma Gesù rispose: «Soltanto un popolo malvagio e senza fede come questo mi avrebbe chiesto un'altra prova, ma nulla vi sarà dato, eccetto il segno del profeta Giona. Perché, come Giona rimase dentro al grosso pesce tre giorni e tre notti, così io, il Messia, resterò sepolto nel cuore della terra tre giorni e tre notti.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 12:39

Ma egli rispose loro: Questa generazione malvagia e adultera chiede un segno; e segno non le sarà dato, tranne il segno del profeta Giona.

Diodati:

Matteo 12:39

Ma egli, rispondendo, disse loro: La malvagia, e adultera generazione richiede un segno; ma niun segno le sarà dato, se non il segno del profeta Giona.

Commentario:

Matteo 12:39

39. Ma egli, rompesse loro: Questa generazione malvagia ed adultera chiede un segno;

Luca aggiunge Matteo 11:29: «E affollandosi intorno a lui le turbe», indica che la risposta, sebbene indirizzata agli interroganti, era diretta alla gran moltitudine degli Ebrei contemporanei; donde l'uso del vocabolo «generazione». La parola «adultera», applicata a costoro, dove intendersi della prevalenza di quel peccato fra loro. Nel contesto, non se ne parla; ma ben si allude all'infedeltà loro al patto che Dio aveva stretto con essi, e di cui costantemente si parla, dagli antichi profeti, sotto la, figura dell'adulterio Geremia 3:14,20.

e segno non le sarà dato,

Segno del genere di quelli che essi avrebbero voluto, come ad esempio una voce dal cielo, un tenebrore repentino sul mezzogiorno, e via discorrendo. Un segno però egli non lo ricusa, del tutto, ma aggiunge subito:

PASSI PARALLELI

Isaia 57:3; Marco 8:38; Giacomo 4:4

Matteo 16:4; Luca 11:29-30

tranne il segno del profeta Giona; 40. Poiché, come Giona stette tre giorni e tre notti nel ventre del pesce;

Molta parte del Testamento Antico dagli scettici viene messa in ridicolo, e la storia di Giona in particolare viene riguardata da costoro come un incredibile mito; ma qui Colui «che non può mentire» ne conferma solennemente la veracità. Le obbiezioni fisiologiche che essi traggono dalla struttura particolare della, balena non reggono dinanzi al fatto che la parola greca così tradotta significa, letteralmente, ogni pesce grosso o mostro marino. Probabilmente fu quello un pescecane. Nel Testamento Antico dicesi espressamente: «Or il Signore aveva preparato un grande pesce per inghiottir Giona» Giona 2:1.

Riferimenti incrociati:

Matteo 12:39

Is 57:3; Mar 8:38; Giac 4:4
Mat 16:4; Lu 11:29,30

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata