Nuova Riveduta:

Matteo 13:39

il nemico che le ha seminate, è il diavolo; la mietitura è la fine dell'età presente; i mietitori sono angeli.

C.E.I.:

Matteo 13:39

e il nemico che l'ha seminata è il diavolo. La mietitura rappresenta la fine del mondo, e i mietitori sono gli angeli.

Nuova Diodati:

Matteo 13:39

e il nemico che l'ha seminata è il diavolo, mentre la mietitura è la fine del mondo, e i mietitori sono gli angeli.

Bibbia della Gioia:

Matteo 13:39

Il nemico che semina le erbacce fra il grano è il diavolo, la mietitura rappresenta la fine del mondo e i mietitori sono gli angeli.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 13:39

il nemico che le ha seminate, è il diavolo; la mietitura è la fine dell'età presente; i mietitori sono angeli.

Diodati:

Matteo 13:39

E il nemico che le ha seminate è il diavolo, e la mietitura è la fin del mondo, e i mietitori son gli angeli.

Commentario:

Matteo 13:39

39. Il nemico che li ha seminate è il diavolo,

Coloro i quali negano l'esistenza del principe delle tenebre, o annullano colle loro spiegazioni l'insegnamento della Scrittura che lo riguarda, inveiscono contro la dottrina che fa di lui l'autore ed il mantenitore del male morale nel mondo. Essi considerano cotesta dottrina come oscura ed orribile; e però, sotto un certo aspetto, ella è una dottrina apportatrice di conforto, in quanto che dimostra che tutta la malvagità. e i delitti di cui il nostro mondo è pieno, non scaturiscono spontaneamente dalla pravità del cuore umano ma provengono dal di fuori. L'opposizione costante e gagliarda ad ogni movimento che ci porterebbe al bene, e ad ogni dottrina e massima dell'Evangelo e quel raffinato pervertimento che riduce tutte le dottrine a sostegni e rinforzi di malvagità, son tutte prove che dimostrano assai chiaro come Satana eserciti un reale sebbene usurpato impero su questo mondo. Da un altro lato, il fatto che tanta potenza è in facoltà di Satana ci dà motivo di credere che, quando egli sarà legato e gittato nell'abisso Apocalisse 20:2-3, il trionfo del Vangelo sui cuori degli uomini sarà, rapidissimo e universale.

la mietitura è la fine dell'età presente.

È questo il periodo della seconda venuta del nostro Signore, in gloria, per giudicare i vivi ed i morti, quando «i cieli passeranno stridendo, e gli elementi infiammati si dissolveranno; e la terra è le opere che sono in essa saranno arse» 2Pietro 3:10. Il vocabolo che qui si traduce «mondo» o età presente non è quello del versetto antecedente; denota il mondo materiale coi suoi abitanti, e il mondo soggetto alle divisioni del tempo, quindi l'era o l'età presente.

PASSI PARALLELI

Matteo 13:25,28; 2Corinzi 2:17; 11:3,13-15; Efesini 2:2; 6:11-12; 2Tessalonicesi 2:8-11; 1Pietro 5:8

Apocalisse 12:9; 13:14; 19:20; 20:2-3,7-10

Matteo 13:49; 24:3; Gioele 3:13; Apocalisse 14:15-19

Matteo 25:31; Daniele 7:10; 2Tessalonicesi 1:7-10; Giuda 14

i mietitori sono gli angeli. 40. Come dunque, si raccolgono le zizzanie, e si bruciano col fuoco; così avverrà alla fine dell'età presente. 41. Il Figliuol dell'uomo manderà i suoi angeli,

cioè i ministri del Signore, predisposti a fare tutta la sua volontà, e ad essere o «spiriti amministratori a pro di coloro che hanno da eredar la salvezza», o messaggeri di distruzione agli empi. Gesù afferma espressamente la sua signoria sopra di loro, in questo versetto, come, nel vers. 24, egli l'afferma sul mondo quale suo campo. Vedi anche Matteo 16:27.

che raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali.

La parola scandali letteralmente significa lacci od inciampi, che l'uomo incontra sul cammino della vita; ma, sebbene neutra, viene applicata qui alle persone come alle cose che sono causa di caduta ai credenti.

e gli operatori d'iniquità.

Questi sono in contrasto coi precedenti quelli che praticano l'iniquità come fosse un boccone piacevole al loro palato.

PASSI PARALLELI

Matteo 13:30; 24:31; Marco 13:27; Ebrei 1:6-7,14; Apocalisse 5:11-12

Matteo 13:49; 18:7; Romani 16:17-18; 2Pietro 2:1-2

Matteo 7:22-23; Luca 13:26-27; Romani 2:8-9,16; Apocalisse 21:27

Riferimenti incrociati:

Matteo 13:39

Mat 13:25,28; 2Co 2:17; 11:3,13-15; Ef 2:2; 6:11,12; 2Te 2:8-11; 1P 5:8; Ap 12:9; 13:14; 19:20; 20:2,3,7-10
Mat 13:49; 24:3; Gioe 3:13; Ap 14:15-19
Mat 25:31; Dan 7:10; 2Te 1:7-10; Giuda 1:14

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata