Nuova Riveduta:

Matteo 20:20

Risposta di Gesù alla domanda della madre di Giacomo e di Giovanni
=Mr 10:35-45 (Lu 22:24-27)
Allora la madre dei figli di Zebedeo si avvicinò a Gesù con i suoi figli, prostrandosi per fargli una richiesta.

C.E.I.:

Matteo 20:20

Allora gli si avvicinò la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli, e si prostrò per chiedergli qualcosa.

Nuova Diodati:

Matteo 20:20

Allora la madre dei figli di Zebedeo si accostò a lui con i suoi figli, si prostrò e gli chiese qualche cosa.

Bibbia della Gioia:

Matteo 20:20

Allora la madre di Giacomo e di Giovanni, figli di Zebedeo, si avvicinò con i figli a Gesù e s'inginocchiò per chiedergli un favore.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 20:20

La domanda della madre dei figliuoli di Zebedeo
(Marco 10:35-45; Cfr. Luca 22:25-26)
Allora la madre de' figliuoli di Zebedeo s'accostò a lui co' suoi figliuoli, prostrandosi e chiedendogli qualche cosa.

Diodati:

Matteo 20:20

Allora la madre de' figliuoli di Zebedeo si accostò a lui, co' suoi figliuoli, adorandolo, e chiedendogli qualche cosa.

Commentario:

Matteo 20:20

17 Matteo 20:17-28. GESÙ ANNUNZIA PER LA TERZA VOLTA LA SUA MORTE E LA SUA RISURREZIONE. AMBIZIOSA DOMANDA DI GIACOMO E DI GIOVANNI, E RISPOSTA DI GESÙ Marco 10:32-45; Luca 18:31-34

Per la esposizione vedi Marco 10:32-45.

Riferimenti incrociati:

Matteo 20:20

Mar 10:35
Mat 4:21; 27:56; Mar 15:40
Mat 2:11; 8:2; 14:33; 15:25; 28:17

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata