Nuova Riveduta:

Matteo 21:43

Perciò vi dico che il regno di Dio vi sarà tolto, e sarà dato a gente che ne faccia i frutti.

C.E.I.:

Matteo 21:43

Perciò io vi dico: vi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che lo farà fruttificare.

Nuova Diodati:

Matteo 21:43

Perciò io vi dico che il regno di Dio vi sarà tolto e sarà dato a una gente che lo farà fruttificare.

Bibbia della Gioia:

Matteo 21:43

Intendo dire che il Regno di Dio vi sarà tolto e sarà dato ad un popolo che farà crescere i frutti.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 21:43

Perciò io vi dico che il Regno di Dio vi sarà tolto, e sarà dato ad una gente che ne faccia i frutti.

Diodati:

Matteo 21:43

Perciò, io vi dico, che il regno di Dio vi sarà tolto, e sarà dato ad una gente che farà i frutti di esso.

Commentario:

Matteo 21:43

43. Perciò, io vi dico,

i lavoratori aveano ucciso il Figlio, perciò la vigna sarebbe loro tolta ed essi verrebbero distrutti. La pietra angolare era stata dagli edificatori riprovata, perciò l'incombenza di edificare sarebbe loro tolta ed affidata ad altre mani.

che il regno di Dio vi sarà tolto,

L'espressione "regno di Dio", eran soliti usarla il Battista e Gesù per significare, il regno e il dominio di Cristo, sotto la nuova economia. Qui il senso della parola è più largo ed abbraccia anche il regno di Geova, quel regno di Geova sul popolo d'Israele, dal quale scaturivano tutti i loro privilegi temporali e spirituali, e che ora infatti la prima fase del regno di Dio sopra la terra e la preparazione della universale sua estensione, in breve il governo ecclesiastico dei Giudei doveva essere abolito per sempre, e questi dovevano cessare di essere l'esclusivo popolo di Dio.

e sarà dato ad una gente che ne faccia i frutti.

La parola gente non indica qui, come al solito, i Gentili, perché non si poteva dire di loro, in generale, o di qualsivoglia nazione fra essi, che producevano i frutti del regno di Dio; essa indica una nuova società spirituale, composta in parte di Giudei credenti, in parte e principalmente di Gentili; in altri termini, questa "gente" è la Chiesa di Cristo, i membri della quale sono eredi delle promesse spirituali, contenute nel patto stretto da Dio con Abramo, siccome i discendenti di questi, secondo la carne, sono eredi delle promesse terrene, contenute nel medesimo patto Galati 3:28-29; Efesini 2:11-19. La "gente" costituita sotto il nuovo patto, è quella che è chiamata da Pietro: "La generazione eletta, il reale sacerdozio, la gente santa, il popolo d'acquisto" conf. 1Pietro 11:9 con Esodo 19:5-6. La pietra, soggetto ripreso da Matteo 21:42, rappresenta il regno ed il potere del Messia.

PASSI PARALLELI

Matteo 21:41; 8:11-12; 12:28; Isaia 28:2; Luca 17:20-21; Giovanni 3:3,5

Esodo 19:6; Isaia 26:2; 1Corinzi 13:2; 1Pietro 2:9

Riferimenti incrociati:

Matteo 21:43

Mat 21:41; 8:11,12; 12:28; Is 28:2; Lu 17:20,21; Giov 3:3,5
Eso 19:6; Is 26:2; 1Co 13:2; 1P 2:9

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata