Nuova Riveduta:

Matteo 26:37

E, presi con sé Pietro e i due figli di Zebedeo, cominciò a essere triste e angosciato.

C.E.I.:

Matteo 26:37

E presi con sé Pietro e i due figli di Zebedèo, cominciò a provare tristezza e angoscia.

Nuova Diodati:

Matteo 26:37

E, presi con sé Pietro e i due figli di Zebedeo, cominciò a provare tristezza e grande angoscia.

Bibbia della Gioia:

Matteo 26:37

Prese con sé Pietro e i due figli di Zebedeo, Giacomo e Giovanni, e cominciò a sentirsi angosciato e disperato.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 26:37

E presi seco Pietro e i due figliuoli di Zebedeo, cominciò ad esser contristato ed angosciato.

Diodati:

Matteo 26:37

E preso seco Pietro, e i due figliuoli di Zebedeo, cominciò ad esser contristato, e gravemente angosciato.

Commentario:

Matteo 26:37

36 Matteo 26:36-46. AGONIA DI CRISTO IN GETSEMANE Marco 14:32-42; Luca 22:39-46

Per la esposizione vedi Marco 14:32-42.

Riferimenti incrociati:

Matteo 26:37

Mat 4:18,21; 17:1; 20:20; Mar 5:37
Mar 14:33,34; Lu 22:44; Giov 12:27

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata