Nuova Riveduta:

Matteo 9:10

Mentre Gesù era a tavola in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con Gesù e con i suoi discepoli.

C.E.I.:

Matteo 9:10

Mentre Gesù sedeva a mensa in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con lui e con i discepoli.

Nuova Diodati:

Matteo 9:10

E avvenne che, mentre Gesù era a tavola in casa, molti pubblicani e peccatori vennero e si misero a tavola con lui e con i suoi discepoli.

Bibbia della Gioia:

Matteo 9:10

Più tardi, Gesù e i suoi discepoli stavano mangiando (a casa di Matteo). Fra gli invitati c'erano anche molti truffatori e gente di cattiva reputazione.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Matteo 9:10

Ed avvenne che, essendo Gesù a tavola in casa di Matteo, ecco, molti pubblicani e peccatori vennero e si misero a tavola con Gesù e co' suoi discepoli.

Diodati:

Matteo 9:10

Ed avvenne che, essendo Gesù a tavola in casa, ecco, molti pubblicani e peccatori vennero, e si misero a tavola con Gesù, e co' suoi discepoli.

Commentario:

Matteo 9:10

Convito in casa di Levi Matteo 9:10

10. E avvenne che, essendo Gesù a tavola in casa di Matteo,

Benché Luca chiami «un gran convito», il pasto al quale fu invitato Gesù, Matteo con rara modestia rifugge, dal parlarne e, dice semplicemente che Gesù era a tavola nella casa. Marco e Luca però dicono chiaramente che questo gran banchetto, ebbe luogo in casa di Matteo. Il fatto che tutti e tre gli Evangelisti, parlando della chiamata di Levi, del convito, e dei colloqui che ne seguirono raccontano tutti questi fatti nello stesso ordine e senza la minima interruzione, prova manifestamente ch'essi ebbero luogo consecutivamente.

ecco, molti pubblicani, e peccatori, vennero, e si misero a tavola con Gesù, e co' suoi discepoli.

Luca dice: «la moltitudine di pubblicani, e di altri, ch'erano con loro a tavola, era grande». Questo convito, Matteo lo diede senza dubbio per mostrare gratitudine a Cristo, e per congedarsi degnamente da' suoi antichi soci e compagni d'impiego, ai quali desiderava procurare così la personal conoscenza del suo nuovo padrone, ed ai quali voleva fare la sua aperta professione di discepolo. «Pubblicani» Vedi Matteo 9:9. I Romani, pur lasciando gli Ebrei liberi di governarsi da se, facevano sentir la mano del conquistatore su due punti: l'occupazione militare del paese, ed il sistema oppressivo delle tasse. Queste venivano date in appalto ad alcuni cavalieri romani, e da loro subaccollate ad esattori, i quali dovevano naturalmente pagare un tanto all'accollatario principale, e cercavano poi di rimborsarsi, e di avvantaggiare il più possibile se medesimi. Cotesto ordinamento, che vige tuttora in molti paesi orientali, era, per l'indole sua stessa, oppressivo e corruttore; odiosissimo poi agli Ebrei, che negli accollatari principali, e ne' subordinati, vedevano gli strumenti d'una aborrita potenza straniera. Così un'occupazione, per se medesima non illegale, e resa oppressiva solamente dalla cupidigia di coloro che la disimpegnavano, venne ad essere riguardata dagli Ebrei devoti, come intrinsecamente rea; donde quella unione, inesplicabile a chiunque ciò ignori, fra il nome di «pubblicani» e quello di «peccatori». «Peccatori», Uomini, spiega Grozio, di professione contraria alla legge; Lightfoot intende usurari, ladri, mercanti di porci; e Bengel crede si chiamassero con tal nome, quelli che avevano peccato gravemente contro il 7 e l'8 comandamento. Erano costoro, insomma, persone dell'uno o dell'altro sesso, che notoriamente avevano trasgredito la legge morale e cerimoniale; e, agli occhi dei Farisei l'aver mancato a quest'ultima, era naturalmente il peccato di gran lunga il più grande.

PASSI PARALLELI

Marco 2:15-17; Luca 5:29-32

Matteo 5:46-47; Giovanni 9:31; 1Timoteo 1:13-16

Riferimenti incrociati:

Matteo 9:10

Mar 2:15,16,17; Lu 5:29-32
Mat 5:46,47; Giov 9:31; 1Ti 1:13-16


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata