Proverbi 1:24-26

24 Poiché, quando ho chiamato avete rifiutato d'ascoltare,
quando ho steso la mano nessuno vi ha badato,
25 anzi avete respinto ogni mio consiglio
e della mia correzione non ne avete voluto sapere,
26 anch'io riderò delle vostre sventure,
mi farò beffe quando lo spavento vi piomberà addosso;

Isaia 43:22

Ez 36:17-24; 2Cr 36:14-17
Tu non mi hai invocato, Giacobbe,
anzi ti sei stancato di me, Israele!

Malachia 1:12-13

12 «Voi però lo profanate
quando dite: "La tavola del SIGNORE è contaminata,
e ciò che dà come cibo è spregevole".
13 Voi dite anche: "Ah, che fatica!" e mi trattate con disprezzo»,
dice il SIGNORE degli eserciti.
«Offrite animali rubati, zoppi o malati,
e queste sono le offerte che fate!
Dovrei io gradirle dalle vostre mani?», dice il SIGNORE.

Giudici 3:7

Vittoria di Otniel sul re di Mesopotamia
(Gc 2:10-16; Sl 106:34-45) Ap 3:19
I figli d'Israele fecero ciò che è male agli occhi del SIGNORE; dimenticarono il SIGNORE, il loro Dio, e servirono gli idoli di Baal e di Astarte.

Geremia 2:32

La fanciulla può forse dimenticare i suoi ornamenti,
o la sposa la sua cintura?
Eppure il mio popolo ha dimenticato me,
da giorni innumerevoli.

Salmi 106:21

Dimenticarono Dio, loro salvatore,
che aveva fatto cose grandi in Egitto,

Osea 2:13

La punirò a causa dei giorni dei Baal, quando bruciava loro incenso e, ornata dei suoi pendenti e dei suoi gioielli, seguiva i suoi amanti e dimenticava me», dice il SIGNORE.

Proverbi 30:20

Tale è la condotta della donna adultera:
essa mangia, si pulisce la bocca,
e dice: «Non ho fatto nulla di male!»

Geremia 2:25

Guarda che il tuo piede non si scalzi
e che la tua gola non s'inaridisca!
Ma tu hai detto: "Non c'è rimedio; no,
io amo gli stranieri e andrò dietro a loro!"

Romani 1:32

Essi, pur conoscendo che secondo i decreti di Dio quelli che fanno tali cose sono degni di morte, non soltanto le fanno, ma anche approvano chi le commette.

Romani 2:5

Tu, invece, con la tua ostinazione e con l'impenitenza del tuo cuore, ti accumuli un tesoro d'ira per il giorno dell'ira e della rivelazione del giusto giudizio di Dio.

Zaccaria 7:11-13

11 Ma essi rifiutarono di fare attenzione, opposero una spalla ribelle, e si tapparono gli orecchi per non udire. 12 Resero il loro cuore duro come il diamante, per non ascoltare la legge e le parole che il SIGNORE degli eserciti rivolgeva loro per mezzo del suo Spirito, per mezzo dei profeti del passato; perciò ci fu grande indignazione da parte del SIGNORE degli eserciti. 13 "Così come egli chiamava, e quelli non davano ascolto, così quelli chiameranno, e io non darò ascolto", dice il SIGNORE degli eserciti.

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata