Nuova Riveduta:

Romani 8:6

Ma ciò che brama la carne è morte, mentre ciò che brama lo Spirito è vita e pace;

C.E.I.:

Romani 8:6

Ma i desideri della carne portano alla morte, mentre i desideri dello Spirito portano alla vita e alla pace.

Nuova Diodati:

Romani 8:6

Infatti la mente controllata dalla carne produce morte, ma la mente controllata dallo Spirito produce vita e pace.

Riveduta:

Romani 8:6

Perché ciò a cui la carne ha l'animo è morte, ma ciò a cui lo spirito ha l'animo, è vita e pace;

Diodati:

Romani 8:6

Imperocchè ciò a che la carne pensa, ed ha l'animo, è morte; ma ciò a che lo Spirito pensa, ed ha l'animo, è vita e pace.

Commentario:

Romani 8:6

A caratterizzare in una parola le aspirazioni o le tendenze della carne, l'Apostolo dice:

Perchè ciò a cui la carne ha l'animo è morte:

morte in quanto allontana sempre più l'anima da Dio e conduce infine alla morte definitiva. Ma le aspirazioni dello Spirito sono conformi alla volontà di Dio ed al supremo bene dell'uomo:

ma ciò a cui lo Spirito ha l'animo è vita e pace;

è vita in sè e conduce alla pienezza della vita; è pace perchè è in armonia con Dio e non conturba l'anima. «La quiete interna che accompagna lo sviluppo della vita in noi, è contrapposta al malessere ed al turbamento profondo che accompagnano il dichinare verso la morte».

Riferimenti incrociati:

Romani 8:6

Rom 8:7,13; 6:21,23; 7:5,11; 13:14; Ga 6:8; Giac 1:14,15
Rom 5:1,10; 14:17; Giov 14:6,27; 17:5; Ga 5:22


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata