Genesi 1:1

IL LIBRO DELLA GENESI

Genesi è un nome di origine greca e significa "libro della generazione o creazione" ed è così chiamato poiché contiene un racconto sull'origine di tutte le cose. Non c'è nessun'altra storia così vecchia. Non c'è niente tra i libri più antichi esistenti che lo contraddice, anzi, molte cose riportate dagli scrittori pagani più antichi o rintracciate nelle usanze delle varie nazioni confermano che sono collegate al libro della Genesi.

_______________

Capitolo 1

Schema del capitolo

Dio crea il cielo e la terra.

(1, 2)

La creazione della luce.

(3-5)

Dio separa la terra dalle acque e la rende feconda.

(6-13)

Dio crea il sole, la luna e le stelle.

(14-19)

Creazione degli animali.

(20-25)

L'uomo creato ad immagine di Dio.

(26-28)

Il suo nutrimento.

(29, 30)

L'opera della creazione è terminata e approvata.

(31)

Versi 1, 2

Il primo verso della Bibbia ci dà un resoconto soddisfacente e utile sull'origine della terra e dei cieli. La fede dei Cristiani più umili comprende questo meglio della fantasia degli uomini più colti. Da ciò che vediamo in cielo e in terra apprendiamo la potenza del grande Creatore. E sebbene uomini, dobbiamo ricordarci del nostro dovere di Cristiani che tengono sempre il cielo davanti agli occhi e la terra sotto i piedi. Il Figlio di Dio, uno con il Padre, era con Lui quando creava il mondo; ci viene detto spesso che il mondo è stato fatto da Lui e niente è stato fatto senza di Lui. Oh, quali alti pensieri dovrebbero albergare nelle nostre menti su quel grande Dio che adoriamo e su quel grande Mediatore nel cui nome preghiamo! E qui, all'inizio del libro sacro, leggiamo pure di quello Spirito Divino la cui opera dentro il cuore dell'uomo è citata così spesso nelle altre parti della Bibbia.

Osservate, che all'inizio non c'era niente di piacevole da vedere, perché il mondo era senza forma e vuoto; c'era solo confusione e vuotezza. Parimenti il lavoro della grazia nell'anima è come una nuova creazione. In un'anima senza la grazia, che non è, cioè, nata di nuovo, c'è disordine, confusione e ogni opera malvagia: essa è priva di ogni bene perché è senza Dio. Essa stessa è tenebra ed oscurità: questa è la nostra condizione naturale, finché la grazia onnipotente non opera un cambiamento in noi.


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata