Genesi 17

1 Capitolo 17

Schema del capitolo

Dio rinnova il patto con Abramo.

(1-6)

Istituzione della circoncisione.

(7-14)

Il cambiamento del nome a Sarai, la promessa di Isacco.

(15-22)

Abramo e la sua famiglia vengono circoncisi.

(23-27)

Versi 1-6

Il patto doveva essere onorato a tempo debito. La discendenza promessa era Cristo e la cristianità in Lui. E tutto quello che riguarda la fede è benedetto come la stessa fede di Abramo, essendo coeredi delle stesse benedizioni del patto. Per questo patto il suo nome fu cambiato da Abramo "grande padre" in Abraamo "padre di una moltitudine". Tutto ciò che fa gioire i cristiani è imparentato con Abraamo e con la sua Discendenza.

7 Versi 7-14

Il patto della grazia è dall'eternità e per l'eternità. Il segno del patto fu la circoncisione. Si dice qui che è proprio questo patto che Abraamo e la sua discendenza dovevano rispettare. Quelli che avranno il Signore come loro Dio devono decidersi a essere il suo popolo. Non solo Abraamo, Isacco e la sua posterità dovevano essere circoncisi, ma anche Ismaele e i servi. In questo caso la circoncisione sigillava non solo il patto della terra di Canaan alla posterità di Isacco, ma anche quello del cielo, attraverso Cristo, alla chiesa intera di Dio. Il segno esterno è per la chiesa visibile, il sigillo interiore dello Spirito è, in particolare, per coloro che Dio designa come credenti e Lui solo può riconoscerli. L'osservanza religiosa di questa istituzione fu richiesta sotto pena di una sanzione molto grave. È pericoloso essere illuminati dai comandi divini e poi vivere come se non esistessero. Il patto in questione avrebbe portato grandi benedizioni al mondo di tutte le età future. Anche la benedizione di Abraamo stesso e tutte le ricompense che gli furono concesse furono fatte per amore di Cristo. Abraamo è stato giustificato, come abbiamo visto, non dalla propria rettitudine, ma dalla fede nel Messia promesso.

15 Versi 15-22

Qui troviamo la promessa ad Abraamo di un figlio che Sarai gli avrebbe dato in modo da adempiere la promessa fattagli. La conferma di questa parola fu il cambiamento del nome di Sarai in Sara. Sarai significa "mia principessa", come se il suo onore fosse stato limitato solo a una famiglia; Sara significa "principessa": più favori riceviamo da Dio, più in basso dovrebbero guardare i nostri occhi. Abraamo mostrò grande allegria con una risata di piacere, non per mancanza di fede e Abraamo si rallegrò perché vide la realizzazione del giorno di Cristo: lo vide e se ne rallegrò, Giov. 8:56. Abraamo, temendo che Ismaele venisse abbandonato e allontanato da Dio, innalzò una preghiera in suo favore: Dio ci lascia pregare per casi particolari affinché Gli presentiamo le nostre richieste. Tutto ciò che ci preoccupa o ci da pena dovrebbe essere presentato prima a Dio in preghiera. È dovere dei genitori pregare per i loro figli e quello che dobbiamo principalmente chiedere è che essi siano mantenuti in comunione con Lui e che abbiano la grazia di camminare davanti a lui nella rettitudine. A Ismaele sono date solo benedizioni comuni: le cose buone terrene sono date spesso a quei figli i cui genitori sono credenti. Le benedizioni del patto sono riservate e garantite però solo ad Isacco.

23 Versi 23-27

Abraamo e tutta la sua famiglia furono circoncisi in modo da avere il segno del patto e potersi distinguere dalle altre famiglie che non avevano parte all'eredità. Fu un'ubbidienza implicita: essi fecero come se Dio non gli disse, né domandò alcunché. Abramo si fece circoncidere perché Dio glielo ordinò espressamente e fu un'ubbidienza pronta: all'occorrenza l'ubbidienza sincera non si attarda. Non solo la dottrina della rivelazione, ma anche i sigilli del patto di Dio ci ricordano che siamo peccatori colpevoli e contaminati. Essi ci mostrano la necessità del sangue come espiazione e conducono al Salvatore promesso, insegnandoci a esercitate la fede in Lui. Essi ci mostrano ancora che la rigenerazione e la santificazione sono possibili solo mediante il suo Spirito e la mortificazione della nostra corruzione e delle nostre inclinazioni carnali, che non possono avere parte al patto con Dio. Ma ricordiamoci che la circoncisione vera è quella del cuore mediante lo Spirito, Ro 2:28,29. Sia sotto la vecchia che sotto la nuova rivelazione molti possono aver fatto la professione pubblica e ricevuto il sigillo esterno del battesimo senza però ricevere quello dello Spirito Santo promesso.

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata