C.E.I.:

1Corinzi 14,27

Quando si parla con il dono delle lingue, siano in due o al massimo in tre a parlare, e per ordine; uno poi faccia da interprete.

Nuova Riveduta:

1Corinzi 14,27

Se c'è chi parla in altra lingua, siano due o tre al massimo a farlo, e l'uno dopo l'altro, e qualcuno interpreti.

Nuova Diodati:

1Corinzi 14,27

Se uno parla in altra lingua, si faccia questo da due o tre al più, e l'un dopo l'altro, e uno interpreti.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)