C.E.I.:

1Timoteo 1,12

Rendo grazie a colui che mi ha dato la forza, Cristo Gesù Signore nostro, perché mi ha giudicato degno di fiducia chiamandomi al ministero:

2Timoteo 1,3

Ringrazio Dio, che io servo con coscienza pura come i miei antenati, ricordandomi sempre di te nelle mie preghiere, notte e giorno;

Nuova Riveduta:

1Timoteo 1,12

Paolo, esempio della misericordia divina
At 26:9-20; 1Co 15:9-10
Io ringrazio colui che mi ha reso forte, Cristo Gesù, nostro Signore, per avermi stimato degno della sua fiducia, ponendo al suo servizio me,

2Timoteo 1,3

Esortazione rivolta a Timoteo
(At 16:1-3; 2Ti 3:15)(1Ti 4:14; 2Ti 2:1-12)(Ef 1:3-7; 2:8-9; 2Te 2:13-15)
Ringrazio Dio, che servo come già i miei antenati con pura coscienza, ricordandomi regolarmente di te nelle mie preghiere giorno e notte;

Nuova Diodati:

1Timoteo 1,12

E rendo grazie a Cristo nostro Signore, che mi fortifica, perché mi ha ritenuto degno di fiducia, ponendo al suo servizio me,

2Timoteo 1,3

Affetto di Paolo per Timoteo; esortazione alla fermezza nella fede, e alla costanza nel ministero
Rendo grazie a Dio, che servo come già fecero i miei antenati con pura coscienza, poiché non cesso mai di ricordarmi di te nelle mie preghiere giorno e notte;


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)