C.E.I.:

2Re 2,12

Eliseo guardava e gridava: «Padre mio, padre mio, cocchio d'Israele e suo cocchiere». E non lo vide più. Allora afferrò le proprie vesti e le lacerò in due pezzi.

2Re 13,14

Quando Eliseo si ammalò della malattia di cui morì, Ioas re di Israele, sceso a visitarlo, scoppiò in pianto davanti a lui, dicendo: «Padre mio, padre mio, carro di Israele e sua cavalleria».

Galati 4,19

figlioli miei, che io di nuovo partorisco nel dolore finché non sia formato Cristo in voi!

Nuova Riveduta:

2Re 2,12

La missione di Eliseo; i suoi miracoli
1R 19:16-21; De 34:9 (Lu 24:5)
Eliseo lo vide e si mise a gridare: «Padre mio, padre mio! Carro e cavalleria d'Israele!» Poi non lo vide più. E, afferrate le proprie vesti, le strappò in due pezzi;

2Re 13,14

2Cr 20:20; Mt 27:50-53
Eliseo si ammalò di una malattia che doveva condurlo alla morte; e Ioas, re d'Israele, scese a trovarlo, pianse su di lui, e disse: «Padre mio, padre mio! Carro e cavalleria d'Israele!»

Galati 4,19

Figli miei, per i quali sono di nuovo in doglie, finché Cristo sia formato in voi,

Nuova Diodati:

2Re 2,12

Eliseo vide ciò e si mise a gridare: «Padre mio, padre mio, carro d'Israele e sua cavalleria!». Poi non lo vide più. Allora afferrò le sue vesti e le stracciò in due pezzi.

2Re 13,14

Vittoria di Joas sopra i Siri
Or Eliseo si ammalò di quella malattia di cui doveva morire; perciò Joas, re d'Israele, scese a trovarlo e pianse su lui, e disse: «Padre mio, padre mio, carro d'Israele e sua cavalleria!».

Galati 4,19

Figli miei, che io partorisco di nuovo, finché Cristo sia formato in voi!


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)