C.E.I.:

2Re 25,27

Ora nell'anno trentasette della deportazione di Ioiachìn, re di Giuda, nel decimosecondo mese, il ventisette del mese, Evil-Merodach re di Babilonia, nell'anno in cui divenne re, fece grazia a Ioiachìn re di Giuda e lo fece uscire dalla prigione.

Nuova Riveduta:

2Re 25,27

Ioiachin, re di Giuda, rimesso in libertà
Gr 52:31-34; Sl 102
Il trentasettesimo anno dalla deportazione di Ioiachin, re di Giuda, il ventisettesimo giorno del dodicesimo mese, Evil-Merodac, re di Babilonia, l'anno stesso che cominciò a regnare, fece grazia a Ioiachin, re di Giuda, e lo fece uscire di prigione;

Nuova Diodati:

2Re 25,27

Jehoiakin è rimesso in libertà in Babilonia
Nel trentasettesimo anno della cattività di Jehoiakin, re di Giuda, nel dodicesimo mese, il ventisette del mese, Evilmerodak, re di Babilonia, nell'anno stesso in cui iniziò a regnare, fece grazia a Jehoiakin, re di Giuda, e lo fece uscire dalla prigione.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)