C.E.I.:

2Re 20,12

In quel tempo Merodak-Baladan figlio di Baladan, re di Babilonia, mandò lettere e doni a Ezechia, perché aveva saputo che Ezechia era stato malato.

Nuova Riveduta:

2Re 20,12

Arrivo di un'ambasciata da Babilonia
(Is 39; 2Cr 32:25-33) 1Co 4:7; 10:12
In quel tempo, Berodac-Baladan, figlio di Baladan, re di Babilonia, mandò una lettera e un dono a Ezechia, perché aveva sentito che Ezechia era stato ammalato.

Nuova Diodati:

2Re 20,12

Arrivo degli inviati babilonesi
In quel tempo Berodak-Baladan, figlio di Baladan, re di Babilonia, mandò lettere e un dono a Ezechia, perché aveva sentito che Ezechia era stato ammalato.

Dimensione testo:


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)