C.E.I.:

2Re 25,11

Nabuzardàn capo delle guardie deportò il resto del popolo che era stato lasciato in città, quanti erano passati disertori al re di Babilonia e il resto della moltitudine.

Nuova Riveduta:

2Re 25,11

Nebuzaradan, capitano della guardia, deportò i superstiti che erano rimasti nella città, i fuggiaschi che si erano arresi al re di Babilonia, e il resto della popolazione.

Nuova Diodati:

2Re 25,11

Poi Nebuzaradan, capitano della guardia, deportò il resto del popolo che era rimasto in città, i disertori che erano passati al re di Babilonia e il resto della folla.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)