C.E.I.:

2Samuele 20,9-10

9 Ioab disse ad Amasà: «Stai bene, fratello mio?» e con la destra prese Amasà per la barba per baciarlo. 10 Amasà non fece attenzione alla spada che Ioab aveva nell'altra mano; Ioab lo colpì al basso ventre e ne sparse le viscere a terra; non lo colpì una seconda volta perché era già morto. Poi Ioab e Abisài suo fratello inseguirono Sèba, figlio di Bicrì.

Nuova Riveduta:

2Samuele 20,9-10

9 Ioab disse ad Amasa: «Come stai, fratello mio?» Con la destra prese Amasa per la barba, per baciarlo. 10 Amasa non fece attenzione alla spada che Ioab aveva in mano; e Ioab lo colpì al ventre e gli intestini si sparsero per terra. Non lo colpì una seconda volta, perché Amasa morì.
Poi Ioab e Abisai, suo fratello, si misero a inseguire Seba, figlio di Bicri.

Nuova Diodati:

2Samuele 20,9-10

9 Joab disse ad Amasa: «Stai bene, fratello mio?». Quindi Joab con la destra prese Amasa per la barba per baciarlo. 10 Amasa non fece attenzione alla spada che Joab aveva nell'altra mano; con essa lo colpì al ventre, e le sue viscere si sparsero per terra, senza colpirlo una seconda volta, e quello morì. Poi Joab e Abishai suo fratello si misero a inseguire Sceba, figlio di Bikri.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)