C.E.I.:

2Samuele 3,13-16

13 Rispose: «Bene! Io farò alleanza con te. Però ho una cosa da chiederti ed è questa: non verrai alla mia presenza, se prima non mi condurrai davanti Mikal figlia di Saul, quando verrai a vedere il mio volto». 14 Davide spedì messaggeri a Is-Bàal, figlio di Saul, intimandogli: «Restituisci mia moglie Mikal, che feci mia sposa al prezzo di cento membri di Filistei». 15 Is-Bàal mandò incaricati a toglierla al suo marito, Paltiel figlio di Lais. 16 Suo marito la seguì, camminando e piangendo dietro di lei fino a Bacurim. Poi Abner gli disse: «Torna indietro!» e quegli tornò.

Nuova Riveduta:

2Samuele 3,13-16

13 Davide rispose: «Sta bene; io farò alleanza con te. Ma una sola cosa ti chiedo, che tu non ti presenti davanti a me senza condurmi Mical, figlia di Saul, quando mi comparirai davanti». 14 Davide spedì dei messaggeri a Is-Boset, figlio di Saul, per dirgli: «Rendimi Mical, mia moglie, con la quale mi fidanzai a prezzo di cento prepuzi di Filistei». 15 Is-Boset mandò a prenderla dal marito Paltiel, figlio di Lais. 16 Il marito andò con lei, l'accompagnò piangendo e la seguì fino a Baurim. Poi Abner gli disse: «Va', torna indietro!» Ed egli se ne ritornò.

Nuova Diodati:

2Samuele 3,13-16

13 Davide rispose: «Ho una cosa da chiederti: Io farò alleanza con te, ma tu non vedrai la mia faccia se prima non mi condurrai Mikal, figlia di Saul, quando verrai a vedermi». 14 Così Davide mandò messaggeri a Ish-Bosceth, figlio di Saul, per dire: «Restituisci mia moglie Mikal, a cui mi fidanzai per cento prepuzi di Filistei». 15 Ish-Bosceth mandò a prenderla presso suo marito Paltiel, figlio di Laish. 16 Suo marito andò con lei e la seguì piangendo fino a Bahurim. Poi Abner gli disse: «Va', torna indietro!». Ed egli ritornò.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)