C.E.I.:

2Samuele 6,8-9

8 Davide si rattristò per il fatto che il Signore si era scagliato con impeto contro Uzzà; quel luogo fu chiamato Perez-Uzzà fino ad oggi. 9 Davide in quel giorno ebbe paura del Signore e disse: «Come potrà venire da me l'arca del Signore?».

Nuova Riveduta:

2Samuele 6,8-9

8 Davide si rattristò perché il SIGNORE aveva fatto una breccia nel popolo, colpendo Uzza; quel luogo è stato chiamato fino ad oggi Perez-Uzza. 9 Davide, in quel giorno, ebbe paura del SIGNORE, e disse: «Come potrebbe venire da me l'arca del SIGNORE?»

Nuova Diodati:

2Samuele 6,8-9

8 Davide fu grandemente amareggiato perché l'Eterno aveva aperto una breccia nel popolo, colpendo Uzzah. Così quel luogo fu chiamato Perets-Uzzah fino ad oggi. 9 Davide in quel giorno ebbe paura dell'Eterno e disse: «Come può venire da me l'arca dell'Eterno?».


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)