C.E.I.:

Atti 12,17

Egli allora, fatto segno con la mano di tacere, narrò come il Signore lo aveva tratto fuori del carcere, e aggiunse: «Riferite questo a Giacomo e ai fratelli». Poi uscì e s'incamminò verso un altro luogo.

Atti 15,13

Quand'essi ebbero finito di parlare, Giacomo aggiunse:

Atti 21,18

L'indomani Paolo fece visita a Giacomo insieme con noi: c'erano anche tutti gli anziani.

Nuova Riveduta:

Atti 12,17

Ma egli, con la mano, fece loro cenno di tacere e raccontò in che modo il Signore lo aveva fatto uscire dal carcere. Poi disse: «Fate sapere queste cose a Giacomo e ai fratelli». Quindi uscì e se ne andò in un altro luogo.

Atti 15,13

Ro 15:8-12 (Cl 2:11-17; Ga 5:1-6) Is 8:20; At 21:25
Quando ebbero finito di parlare, Giacomo prese la parola e disse:

Atti 21,18

Il giorno seguente, Paolo si recò con noi da Giacomo; e vi si trovarono tutti gli anziani.

Nuova Diodati:

Atti 12,17

Ma egli, fatto loro cenno con la mano di tacere, raccontò loro come il Signore lo aveva fatto uscire dalla prigione. Poi disse: «Riferite queste cose a Giacomo e ai fratelli». Poi uscì e si recò in un altro luogo.

Atti 15,13

Quando essi tacquero, Giacomo prese la parola e disse: «Fratelli, ascoltatemi.

Atti 21,18

Il giorno seguente Paolo si recò con noi da Giacomo, e tutti gli anziani erano presenti.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)