C.E.I.:

Cantico 5,2

Io dormo, ma il mio cuore veglia.
Un rumore! È il mio diletto che bussa:
«Aprimi, sorella mia,
mia amica, mia colomba, perfetta mia;
perché il mio capo è bagnato di rugiada,
i miei riccioli di gocce notturne».

Nuova Riveduta:

Cantico 5,2

(Ap 3:20; 2Co 7:10) Ca 3:1-4
Io dormivo, ma il mio cuore vegliava.
Sento la voce del mio amico che bussa e dice:
«Aprimi, sorella mia, amica mia,
colomba mia, o mia perfetta!
Poiché il mio capo è coperto di rugiada
e le mie chiome sono piene di gocce della notte».

Nuova Diodati:

Cantico 5,2

Lo strazio della seconda separazione dallo sposo
Io dormivo, ma il mio cuore vegliava. Sento la voce del mio diletto, che picchia e dice: «Aprimi, sorella mia, amica mia, colomba mia, mia perfetta, perché il mio capo è pieno di rugiada, e i miei riccioli di gocce della notte».


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)