C.E.I.:

Deuteronomio 22,22

Quando un uomo verrà colto in fallo con una donna maritata, tutti e due dovranno morire: l'uomo che ha peccato con la donna e la donna. Così toglierai il male da Israele.

Deuteronomio 22,28

Se un uomo trova una fanciulla vergine che non sia fidanzata, l'afferra e pecca con lei e sono colti in flagrante,

Deuteronomio 22,29

l'uomo che ha peccato con lei darà al padre della fanciulla cinquanta sicli d'argento; essa sarà sua moglie, per il fatto che egli l'ha disonorata, e non potrà ripudiarla per tutto il tempo della sua vita.

Proverbi 6,32-35

32 Ma l'adultero è privo di senno;
solo chi vuole rovinare se stesso agisce così.
33 Incontrerà percosse e disonore,
la sua vergogna non sarà cancellata,
34 poiché la gelosia accende lo sdegno del marito,
che non avrà pietà nel giorno della vendetta;
35 non vorrà accettare alcun compenso,
rifiuterà ogni dono, anche se grande.

Nuova Riveduta:

Deuteronomio 22,22

Le 20:10-11; Eb 13:4; 1Te 4:3-7
Quando si troverà un uomo coricato con una donna sposata, tutti e due moriranno: l'uomo che si è coricato con la donna, e la donna. Così toglierai via il male di mezzo a Israele.

Deuteronomio 22,28

Quando un uomo trova una fanciulla vergine che non sia fidanzata, e l'afferra e si corica con lei e sono sorpresi,

Deuteronomio 22,29

l'uomo che si è coricato con lei darà al padre della fanciulla cinquanta sicli d'argento e lei sarà sua moglie, perché l'ha disonorata; e non potrà mandarla via per tutto il tempo della sua vita.

Proverbi 6,32-35

32 Ma chi commette un adulterio è privo di senno;
chi fa questo vuol rovinare se stesso.
33 Troverà ferite e disonore,
la sua vergogna non sarà mai cancellata;
34 perché la gelosia rende furioso il marito,
il quale sarà senza pietà nel giorno della vendetta;
35 non avrà riguardo a riscatto di nessun tipo,
e anche se tu moltiplichi i regali,
non sarà soddisfatto.

Nuova Diodati:

Deuteronomio 22,22

Se un uomo viene trovato coricato con una donna maritata, moriranno entrambi: l'uomo che si è coricato con la donna e la donna. Così estirperai il male di mezzo a Israele.

Deuteronomio 22,28

Se un uomo trova una fanciulla vergine che non sia fidanzata, la prende e si corica con lei, e sono sorpresi in flagrante,

Deuteronomio 22,29

l'uomo che si è coricato con lei darà al padre della fanciulla cinquanta sicli d'argento, ed ella sarà sua moglie, perché l'ha disonorata e non potrà mandarla via finché egli vive.

Proverbi 6,32-35

32 Ma chi commette adulterio con una donna è privo di senno; chi fa questo distrugge la sua stessa vita. 33 Troverà ferite e disprezzo, e la sua vergogna non sarà mai cancellata, 34 perché la gelosia rende furioso il marito, che sarà senza pietà nel giorno della vendetta. 35 Egli non accetterà alcun riscatto e non sarà soddisfatto, anche se dovesse fare molti regali.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)