C.E.I.:

Deuteronomio 23,16

Non consegnerai al suo padrone uno schiavo che, dopo essergli fuggito, si sarà rifugiato presso di te.

Nuova Riveduta:

Deuteronomio 23,16

Rimarrà da te, nel tuo paese, nel luogo che avrà scelto, in quella delle tue città che gli parrà meglio; e non lo molesterai.

Nuova Diodati:

Deuteronomio 23,16

Egli abiterà con te, in mezzo a voi, nel luogo che ha scelto, in quella delle tue città che gli parrà meglio; e non lo molesterai.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)