C.E.I.:

Deuteronomio 23,19

Non porterai nella casa del Signore tuo Dio il dono di una prostituta né il salario di un cane, qualunque voto tu abbia fatto, poiché tutti e due sono abominio per il Signore tuo Dio.

Nuova Riveduta:

Deuteronomio 23,19

Le 25:35-38 (Gv 13:34-35)
Non farai al tuo prossimo prestiti a interesse, né di denaro, né di viveri, né di qualsiasi cosa che si presta a interesse.

Nuova Diodati:

Deuteronomio 23,19

A tuo fratello non darai in prestito ad interesse: interesse per denaro, interesse per cibo o per qualsiasi cosa che si presta a interesse.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)