C.E.I.:

Deuteronomio 23,25

Se entri nella vigna del tuo prossimo, potrai mangiare uva, secondo il tuo appetito, a sazietà, ma non potrai metterne in alcun tuo recipiente.

Nuova Riveduta:

Deuteronomio 23,25

Quando entrerai nei campi di grano del tuo prossimo potrai cogliere spighe con la mano; ma non metterai la falce nel grano del tuo prossimo.

Nuova Diodati:

Deuteronomio 23,25

Quando entri nel campo di grano del tuo vicino, potrai coglierne delle spighe con la mano; ma non userai la falce nel campo di grano del tuo vicino».


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)