C.E.I.:

Deuteronomio 23,25-26

25 Se entri nella vigna del tuo prossimo, potrai mangiare uva, secondo il tuo appetito, a sazietà, ma non potrai metterne in alcun tuo recipiente. 26 Se passi tra la messe del tuo prossimo, potrai coglierne spighe con la mano, ma non mettere la falce nella messe del tuo prossimo.

Nuova Riveduta:

Deuteronomio 23,25-26

Quando entrerai nei campi di grano del tuo prossimo potrai cogliere spighe con la mano; ma non metterai la falce nel grano del tuo prossimo.

Nuova Diodati:

Deuteronomio 23,25-26

Quando entri nel campo di grano del tuo vicino, potrai coglierne delle spighe con la mano; ma non userai la falce nel campo di grano del tuo vicino».


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)