C.E.I.:

Ebrei 2,17

Perciò doveva rendersi in tutto simile ai fratelli, per diventare un sommo sacerdote misericordioso e fedele nelle cose che riguardano Dio, allo scopo di espiare i peccati del popolo.

Ebrei 3,1

Perciò, fratelli santi, partecipi di una vocazione celeste, fissate bene lo sguardo in Gesù, l'apostolo e sommo sacerdote della fede che noi professiamo,

Ebrei 4,14

Poiché dunque abbiamo un grande sommo sacerdote, che ha attraversato i cieli, Gesù, Figlio di Dio, manteniamo ferma la professione della nostra fede.

Ebrei 4,15

Infatti non abbiamo un sommo sacerdote che non sappia compatire le nostre infermità, essendo stato lui stesso provato in ogni cosa, a somiglianza di noi, escluso il peccato.

Ebrei 5,5

Nello stesso modo Cristo non si attribuì la gloria di sommo sacerdote, ma gliela conferì colui che gli disse:
Mio figlio sei tu, oggi ti ho generato.

Ebrei 5,6

Come in un altro passo dice:
Tu sei sacerdote per sempre, alla maniera di Melchìsedek.

Ebrei 5,10

essendo stato proclamato da Dio sommo sacerdote alla maniera di Melchìsedek.

Ebrei 6,20

dove Gesù è entrato per noi come precursore, essendo divenuto sommo sacerdote per sempre alla maniera di Melchìsedek.

Ebrei 7,3

Egli è senza padre, senza madre, senza genealogia, senza principio di giorni né fine di vita, fatto simile al Figlio di Dio e rimane sacerdote in eterno.

Ebrei 7,11

Or dunque, se la perfezione fosse stata possibile per mezzo del sacerdozio levitico - sotto di esso il popolo ha ricevuto la legge - che bisogno c'era che sorgesse un altro sacerdote alla maniera di Melchìsedek, e non invece alla maniera di Aronne?

Ebrei 7,15

Ciò risulta ancor più evidente dal momento che, a somiglianza di Melchìsedek, sorge un altro sacerdote,

Ebrei 7,17

Gli è resa infatti questa testimonianza:
Tu sei sacerdote in eterno alla maniera di Melchìsedek.

Ebrei 7,21

costui al contrario con un giuramento di colui che gli ha detto:
Il Signore ha giurato e non si pentirà:
tu sei sacerdote per sempre
.

Ebrei 7,26

Tale era infatti il sommo sacerdote che ci occorreva: santo, innocente, senza macchia, separato dai peccatori ed elevato sopra i cieli;

Ebrei 8,1

Il punto capitale delle cose che stiamo dicendo è questo: noi abbiamo un sommo sacerdote così grande che si è assiso alla destra del trono della maestà nei cieli,

Ebrei 9,11

Cristo invece, venuto come sommo sacerdote di beni futuri, attraverso una Tenda più grande e più perfetta, non costruita da mano di uomo, cioè non appartenente a questa creazione,

Ebrei 10,21

avendo noi un sacerdote grande sopra la casa di Dio,

Nuova Riveduta:

Ebrei 2,17

Perciò, egli doveva diventare simile ai suoi fratelli in ogni cosa, per essere un misericordioso e fedele sommo sacerdote nelle cose che riguardano Dio, per compiere l'espiazione dei peccati del popolo.

Ebrei 3,1

Cristo superiore a Mosè
(Nu 12:7; De 4:5)(Eb 1:2; Mt 21:33-38) Za 6:12-13
Perciò, fratelli santi, che siete partecipi della celeste vocazione, considerate Gesù, l'apostolo e il sommo sacerdote della fede che professiamo,

Ebrei 4,14

Gesù, nostro sommo sacerdote
Eb 9:11-12, 24; 10:21-23; 2:17-18
Avendo dunque un grande sommo sacerdote che è passato attraverso i cieli, Gesù, il Figlio di Dio, stiamo fermi nella fede che professiamo.

Ebrei 4,15

Infatti non abbiamo un sommo sacerdote che non possa simpatizzare con noi nelle nostre debolezze, poiché egli è stato tentato come noi in ogni cosa, senza commettere peccato.

Ebrei 5,5

Così anche Cristo non si prese da sé la gloria di essere fatto sommo sacerdote, ma la ebbe da colui che gli disse:
«Tu sei mio Figlio;
oggi ti ho generato
».

Ebrei 5,6

Altrove egli dice anche:
«Tu sei sacerdote in eterno
secondo l'ordine di Melchisedec
».

Ebrei 5,10

essendo da Dio proclamato sommo sacerdote secondo l'ordine di Melchisedec.

Ebrei 6,20

dove Gesù è entrato per noi quale precursore, essendo diventato sommo sacerdote in eterno secondo l'ordine di Melchisedec.

Ebrei 7,3

È senza padre, senza madre, senza genealogia, senza inizio di giorni né fin di vita, simile quindi al Figlio di Dio. Questo Melchisedec rimane sacerdote in eterno.

Ebrei 7,11

Sl 110:4; Eb 8; 9:6-12; 10:10-14
Se dunque la perfezione fosse stata possibile per mezzo del sacerdozio levitico (perché su quello è basata la legge data al popolo), che bisogno c'era ancora che sorgesse un altro sacerdote secondo l'ordine di Melchisedec e non scelto secondo l'ordine di Aaronne?

Ebrei 7,15

E la cosa è ancor più evidente quando sorge, a somiglianza di Melchisedec, un altro sacerdote

Ebrei 7,17

perché gli è resa questa testimonianza:
«Tu sei sacerdote in eterno
secondo l'ordine di Melchisedec
».

Ebrei 7,21

ma egli lo è con giuramento, da parte di colui che gli ha detto:
«Il Signore ha giurato e non si pentirà:
"Tu sei sacerdote in eterno
"».

Ebrei 7,26

Infatti a noi era necessario un sommo sacerdote come quello, santo, innocente, immacolato, separato dai peccatori ed elevato al di sopra dei cieli;

Ebrei 8,1

Gesù Cristo, mediatore del nuovo Patto
Eb 7:15-28; 9:6-12, 24; 12:24
Ora, il punto essenziale delle cose che stiamo dicendo è questo: abbiamo un sommo sacerdote tale che si è seduto alla destra del trono della Maestà nei cieli,

Ebrei 9,11

(Eb 10:11-22; 12:24)(Es 24:3-8; Le 17:11)(Eb 10:1-14; 7:24-28; 1:3)
Ma venuto Cristo, sommo sacerdote dei beni futuri, egli, attraverso un tabernacolo più grande e più perfetto, non fatto da mano d'uomo, cioè, non di questa creazione,

Ebrei 10,21

e avendo noi un grande sacerdote sopra la casa di Dio,

Nuova Diodati:

Ebrei 2,17

Egli doveva perciò essere in ogni cosa reso simile ai fratelli, perché potesse essere un misericordioso e fedele sommo sacerdote nelle cose che riguardano Dio, per fare l'espiazione dei peccati del popolo.

Ebrei 3,1

Cristo superiore a Mosè; pericoli dell'incredulità e della disubbidienza
Perciò, fratelli santi, che siete partecipi della celeste vocazione, considerate l'apostolo e il sommo sacerdote della nostra confessione di fede, Gesù Cristo,

Ebrei 4,14

Cristo superiore ai sommi sacerdoti dell'antico patto
Avendo dunque un gran sommo sacerdote che è passato attraverso i cieli, Gesù, il Figlio di Dio, riteniamo fermamente la nostra confessione di fede.

Ebrei 4,15

Infatti, noi non abbiamo un sommo sacerdote che non possa simpatizzare con le nostre infermità, ma uno che è stato tentato in ogni cosa come noi, senza però commettere peccato.

Ebrei 5,5

Così anche Cristo non si prese da sé la gloria di diventare sommo sacerdote, ma la ricevette da colui che gli disse: «Tu sei mio Figlio, oggi io ti ho generato»,

Ebrei 5,6

e altrove dice: «Tu sei sacerdote in eterno, secondo l'ordine di Melchisedek».

Ebrei 5,10

essendo da Dio proclamato sommo sacerdote, secondo l'ordine di Melchisedek,

Ebrei 6,20

dove Gesù è entrato come precursore per noi, essendo divenuto sommo sacerdote in eterno secondo l'ordine di Melchisedek.

Ebrei 7,3

Senza padre, senza madre, senza genealogia, senza principio di giorni né fine di vita, ma fatto simile al Figlio di Dio, egli rimane sacerdote in eterno.

Ebrei 7,11

Se dunque ci fosse stata la perfezione mediante il sacerdozio levitico (perché sotto quello fu data la legge al popolo), che bisogno c'era che sorgesse un altro sacerdote secondo l'ordine di Melchisedek, e non designato invece secondo l'ordine di Aaronne?

Ebrei 7,15

E la cosa è ancora più evidente, se sorge un altro sacerdote a somiglianza di Melchisedek,

Ebrei 7,17

Infatti la Scrittura afferma: «Tu sei sacerdote in eterno, secondo l'ordine di Melchisedek».

Ebrei 7,21

(ma costui con giuramento da parte di colui che gli ha detto: «Il Signore ha giurato e non si pentirà: Tu sei sacerdote in eterno, secondo l'ordine di Melchisedek»).

Ebrei 7,26

A noi infatti occorreva un tale sommo sacerdote, che fosse santo, innocente, immacolato, separato dai peccatori ed elevato al di sopra dei cieli,

Ebrei 8,1

L'antico patto era tipico e transitorio; Cristo è mediatore di un patto migliore ed eterno
Ora il punto essenziale delle cose che stiamo dicendo è questo: noi abbiamo un sommo sacerdote così grande, che si è posto a sedere alla destra del trono della Maestà nei cieli,

Ebrei 9,11

Ma Cristo, essendo venuto come sommo sacerdote dei beni futuri, attraverso un tabernacolo più grande e più perfetto non fatto da mano d'uomo, cioè non di questa creazione,

Ebrei 10,21

e avendo un sommo sacerdote sopra la casa di Dio,


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)