C.E.I.:

Efesini 3,6

che i Gentili cioè sono chiamati, in Cristo Gesù, a partecipare alla stessa eredità, a formare lo stesso corpo, e ad essere partecipi della promessa per mezzo del vangelo,

Nuova Riveduta:

Efesini 3,6

vale a dire che gli stranieri sono eredi con noi, membra con noi di un medesimo corpo e con noi partecipi della promessa fatta in Cristo Gesù mediante il vangelo,

Nuova Diodati:

Efesini 3,6

affinché i gentili siano coeredi dello stesso corpo e partecipi della sua promessa in Cristo mediante l'evangelo,


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)