C.E.I.:

Giobbe 38:22-23

22 Sei mai giunto ai serbatoi della neve,
hai mai visto i serbatoi della grandine,
23 che io riserbo per il tempo della sciagura,
per il giorno della guerra e della battaglia?

Giobbe 37:6

Egli infatti dice alla neve: «Cadi sulla terra»
e alle piogge dirotte: «Siate violente».

Giobbe 37:15

Sai tu come Dio le diriga
e come la sua nube produca il lampo?

Giobbe 38:33-35

33 Conosci tu le leggi del cielo
o ne applichi le norme sulla terra?
34 Puoi tu alzare la voce fino alle nubi
e farti coprire da un rovescio di acqua?
35 Scagli tu i fulmini e partono
dicendoti: «Eccoci!»?

Giobbe 38:37

Chi può con sapienza calcolare le nubi
e chi riversa gli otri del cielo,

Giobbe 36:32

Arma le mani di folgori
e le scaglia contro il bersaglio.

Giobbe 37:2-4

2 Udite, udite, il rumore della sua voce,
il fragore che esce dalla sua bocca.
3 Il lampo si diffonde sotto tutto il cielo
e il suo bagliore giunge ai lembi della terra;
4 dietro di esso brontola il tuono,
mugghia con il suo fragore maestoso
e nulla arresta i fulmini,
da quando si è udita la sua voce;

Giobbe 38:25-29

25 Chi ha scavato canali agli acquazzoni
e una strada alla nube tonante,
26 per far piovere sopra una terra senza uomini,
su un deserto dove non c'è nessuno,
27 per dissetare regioni desolate e squallide
e far germogliare erbe nella steppa?
28 Ha forse un padre la pioggia?
O chi mette al mondo le gocce della rugiada?
29 Dal seno di chi è uscito il ghiaccio
e la brina del cielo chi l'ha generata?

Giobbe 36:27-31

27 Egli attrae in alto le gocce dell'acqua
e scioglie in pioggia i suoi vapori,
28 che le nubi riversano
e grondano sull'uomo in grande quantità.
29 In tal modo sostenta i popoli
e offre alimento in abbondanza.
30 Chi inoltre può comprendere la distesa delle
nubi,
i fragori della sua dimora?
31 Ecco, espande sopra di esso il suo vapore
e copre le profondità del mare.

Giobbe 37:10-13

10 Al soffio di Dio si forma il ghiaccio
e la distesa dell'acqua si congela.
11 Carica di umidità le nuvole
e le nubi ne diffondono le folgori.
12 Egli le fa vagare dappertutto
secondo i suoi ordini,
perché eseguiscano quanto comanda loro
sul mondo intero.
13 Le manda o per castigo della terra
o in segno di bontà.

Salmi 107:33-36

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Salmi 135:6-7

6 Ha stabilito la terra sulle acque:
perché eterna è la sua misericordia.
7 Ha fatto i grandi luminari:
perché eterna è la sua misericordia.

Salmi 147:16-18

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Salmi 148:8

fuoco e grandine, neve e nebbia,
vento di bufera che obbedisce alla sua parola,

Geremia 14:22

Forse fra i vani idoli delle nazioni c'è chi fa
piovere?
O forse i cieli mandan rovesci da sé?
Non sei piuttosto tu, Signore nostro Dio?
In te abbiamo fiducia,
perché tu hai fatto tutte queste cose».

Amos 3:6

Risuona forse la tromba nella città,
senza che il popolo si metta in allarme?
Avviene forse nella città una sventura,
che non sia causata dal Signore?

Isaia 45:7

Io formo la luce e creo le tenebre,
faccio il bene e provoco la sciagura;
io, il Signore, compio tutto questo.

Isaia 44:27

Io dico all'oceano: Prosciugati!
Faccio inaridire i tuoi fiumi.

Isaia 50:2-3

2 Per qual motivo non c'è nessuno, ora che io sono venuto?
Perché, ora che chiamo, nessuno risponde?
È forse la mia mano troppo corta per riscattare
oppure io non ho la forza per liberare?
Ecco, con una minaccia prosciugo il mare,
faccio dei fiumi un deserto.
I loro pesci, per mancanza d'acqua, restano all'asciutto,
muoiono di sete.
3 Rivesto i cieli di oscurità,
do loro un sacco per mantello».

Isaia 51:15

Io sono il Signore tuo Dio, che sconvolge il mare così che ne fremano i flutti, e si chiama Signore degli eserciti.

Geremia 10:1

Ascoltate la parola che il Signore vi rivolge,
casa di Israele.

Nuova Riveduta:

Giobbe 38:22-23

22 Sei forse entrato nei depositi della neve?
Li hai visti i depositi della grandine,
23 che io tengo in serbo per i giorni della sciagura,
per il giorno della battaglia e della guerra?

Giobbe 37:6

Dice alla neve: "Cadi sulla terra!"
Lo dice alla pioggia, alla pioggia torrenziale.

Giobbe 37:15

Sai tu come Dio le diriga
e faccia guizzare il lampo dalle sue nubi?

Giobbe 38:33-35

33 Conosci le leggi del cielo?
Regoli il suo dominio sulla terra?
34 Puoi alzare la voce fino alle nubi
e far in modo che piogge abbondanti ti ricoprano?
35 I fulmini partono forse al tuo comando?
Ti dicono essi: "Eccoci qua"?

Giobbe 38:37

Chi conta con saggezza le nubi?
Chi versa gli otri del cielo,

Giobbe 36:32

Si riempie di fulmini le mani
e li lancia contro gli avversari.

Giobbe 37:2-4

2 Udite, udite il fragore della sua voce,
il rombo che esce dalla sua bocca!
3 Egli lo lancia sotto tutti i cieli
e il suo lampo guizza fino alle estremità della terra.
4 Dopo il lampo, una voce rugge;
egli tuona con la sua voce maestosa;
quando si ode la voce, il fulmine non è già più nella sua mano.

Giobbe 38:25-29

25 Chi ha aperto i canali all'acquazzone
e segnato la via al lampo dei tuoni,
26 perché la pioggia cada sulla terra inabitata,
sul deserto dove non sta nessun uomo,
27 e disseti le solitudini desolate,
sicché vi germogli e cresca l'erba?
28 Ha forse la pioggia un padre?
Chi genera le gocce della rugiada?
29 Dal seno di chi esce il ghiaccio,
e la brina del cielo chi la dà alla luce?

Giobbe 36:27-31

27 Egli attira in alto le gocce d'acqua;
dai vapori che egli ha formato stilla la pioggia.
28 Le nubi la spargono,
la rovesciano sulla folla dei mortali.
29 Chi può capire lo spiegamento delle nubi,
i fragori che scoppiano nel suo padiglione?
30 Ecco, ora egli diffonde intorno a sé la sua luce,
ora copre le profondità del mare.
31 Con tali mezzi egli punisce i popoli
e dà loro cibo in abbondanza.

Giobbe 37:10-13

10 Al soffio di Dio si forma il ghiaccio
e si contrae la distesa delle acque.
11 Egli carica pure le nubi di umidità,
disperde lontano le nuvole che portano i suoi lampi
12 ed esse, da lui guidate, vagano nei loro giri
per eseguire i suoi comandi
sopra la faccia di tutta la terra;
13 e le manda come flagello, oppure come beneficio alla sua terra,
o come prova della sua bontà.

Salmi 107:33-36

33 Egli muta i fiumi in deserto
e le fonti d'acqua in luoghi aridi;
34 la terra fertile in pianura di sale,
per la malvagità dei suoi abitanti.
35 Egli muta il deserto in lago
e la terra arida in fonti d'acqua.
36 Là fa risiedere gli affamati
ed essi fondano una città da abitare.

Salmi 135:6-7

6 Il SIGNORE fa tutto ciò che gli piace,
in cielo e in terra,
nei mari e in tutti gli oceani.
7 Egli fa salire le nuvole dalle estremità della terra,
provoca i lampi per la pioggia,
sprigiona il vento dai suoi depositi.

Salmi 147:16-18

16 Egli manda la neve come lana,
sparge la brina come cenere.
17 Egli getta il suo ghiaccio come a pezzi;
e chi può resistere al suo freddo?
18 Egli manda la sua parola e li fa sciogliere;
fa soffiare il suo vento e le acque corrono.

Salmi 148:8

fuoco e grandine, neve e nebbia,
vento impetuoso che esegui i suoi ordini;

Geremia 14:22

Fra gli idoli vani delle genti, ve ne sono forse di quelli che possano far piovere?
o è forse il cielo che dà gli acquazzoni?
Non sei tu, SIGNORE, tu, il nostro Dio?
Perciò noi speriamo in te,
poiché tu hai fatto tutte queste cose.

Amos 3:6

Squilla forse la tromba in una città,
senza che il popolo tremi?
Piomba forse una sciagura sopra una città,
senza che il SIGNORE ne sia l'autore?

Isaia 45:7

Io formo la luce, creo le tenebre,
do il benessere, creo l'avversità;
io, il SIGNORE, sono colui che fa tutte queste cose.

Isaia 44:27

Io dico all'abisso: "Fatti asciutto.
Io prosciugherò i tuoi fiumi!"

Isaia 50:2-3

2 Perché, quando io sono venuto, non si è trovato nessuno?
Perché, quando ho chiamato, nessuno mi ha risposto?
La mia mano è davvero troppo corta per liberare,
oppure non ho la forza di poter salvare?
Ecco; con la mia minaccia io prosciugo il mare,
riduco i fiumi in deserto;
il loro pesce diventa fetido per mancanza d'acqua
e muore di sete.
3 Io rivesto i cieli di nero,
do loro un cilicio come coperta».

Isaia 51:15

Io infatti sono il SIGNORE, il tuo Dio.
Io sollevo il mare, e ne faccio muggire le onde;
il mio nome è il SIGNORE degli eserciti.

Geremia 10:1

Il Signore e gli idoli
Is 40:18-26; 44:6-21; Sl 115:3-8
=Gr 51:15-19
Ascoltate la parola che il SIGNORE vi rivolge,
casa d'Israele!

Nuova Diodati:

Giobbe 38:22-23

22 Sei mai entrato nei depositi della neve, o hai forse visto i depositi della grandine 23 che io tengo in serbo per i tempi di calamità, per il giorno della battaglia e della guerra?

Giobbe 37:6

Dice infatti alla neve: "Cadi sulla terra"; lo dice tanto alle piogge leggere che alle piogge torrenziali.

Giobbe 37:15

Sai tu come Dio le diriga e come faccia brillare il lampo delle sue nubi?

Giobbe 38:33-35

33 Conosci tu le leggi del cielo, o puoi tu stabilire il loro dominio sulla terra? 34 Puoi tu far giungere la tua voce fino alle nubi affinché abbondanza di pioggia ti ricopra? 35 Sei tu forse che scagli i fulmini dove devono andare, dicendoti: "Eccoci"?

Giobbe 38:37

Chi conta le nubi per mezzo della sapienza, e chi versa gli otri del cielo

Giobbe 36:32

Si copre le mani con i fulmini e comanda loro di colpire il bersaglio.

Giobbe 37:2-4

2 Ascoltate attentamente il fragore della sua voce, il rombo che esce dalla sua bocca! 3 Egli lascia andar libero il suo lampo sotto tutto il cielo e fino alle estremità della terra. 4 Dietro di esso una voce rugge; egli tuona con la sua voce maestosa; egli non li trattiene quando si è udita la sua voce.

Giobbe 38:25-29

25 Chi ha aperto un canale per le straripanti acque e la via al tuono dei fulmini, 26 per far piovere su una terra disabitata, su un deserto, dove non c'è alcun uomo, 27 per dissetare le solitudini desolate, e far germogliare e crescere l'erba? 28 La pioggia ha forse un padre? O chi genera le gocce della rugiada? 29 Dal grembo di chi esce il ghiaccio, e la brina del cielo chi la dà alla luce?

Giobbe 36:27-31

27 Egli attira in alto le gocce d'acqua sotto forma di vapore, che si condensa poi in pioggia, 28 che le nubi riversano e lasciano cadere sull'uomo in gran quantità. 29 Chi può capire lo spiegamento delle nubi, il fragore che scoppia nella sua tenda? 30 Ecco, egli spande intorno a sé la sua luce e copre le profondità del mare. 31 Per mezzo di esse egli punisce i popoli e dà cibo in abbondanza.

Giobbe 37:10-13

10 Al soffio di Dio si forma il ghiaccio e la distesa delle acque si ritira. 11 Carica le dense nubi di umidità e disperde lontano le sue nubi luminose. 12 Esse vagano ovunque nel cielo, cambiando direzione in base alla sua guida, per compiere qualunque cosa egli manda loro sulla faccia della terra abitata. 13 Le manda o per castigo o per la sua terra o per bontà.

Salmi 107:33-36

33 Egli cambia i fiumi in deserto e le sorgenti d'acqua in luoghi aridi, 34 la terra fertile in luogo arido per la malvagità dei suoi abitanti. 35 Egli cambia il deserto in lago e la terra arida in sorgenti d'acqua. 36 Là egli fa abitare gli affamati, ed essi innalzano una città da abitare,

Salmi 135:6-7

6 L'Eterno fa tutto ciò che gli piace, in cielo e in terra, nei mari e in tutti gli abissi. 7 Egli fa salire i vapori dall'estremità della terra, produce i lampi per la pioggia, fa uscire il vento dai suoi depositi.

Salmi 147:16-18

16 Manda la neve come lana e sparge la brina come cenere. 17 Getta la sua grandine come a pezzi; chi può resistere al suo freddo? 18 Manda la sua parola e li fa sciogliere; fa soffiare il suo vento, e le acque corrono.

Salmi 148:8

fuoco e grandine, neve e nubi, vento di tempesta che esegue i suoi ordini;

Geremia 14:22

Fra gli idoli vani delle genti ce n'è forse qualcuno che può far piovere? O può il cielo dare acquazzoni? Non sei invece tu, o Eterno, il nostro DIO? Perciò noi speriamo in te, perché tu hai fatto tutte queste cose.

Amos 3:6

Se in città si suona la tromba, non si spaventerà forse il popolo? Se in una città accade una sciagura, non l'ha forse causata l'Eterno?

Isaia 45:7

Io formo la luce e creo le tenebre, faccio il benessere e creo la calamità. Io, l'Eterno, faccio tutte queste cose».

Isaia 44:27

Dico all'abisso: "Prosciugati"; io prosciugherò i tuoi fiumi.

Isaia 50:2-3

2 Perché, quando sono venuto, non c'era nessuno? Perché, quando ho chiamato, nessuno ha risposto? È la mia mano davvero troppo corta per redimere o non ho io forza per liberare? Ecco, con la mia minaccia prosciugo il mare e rendo i fiumi un deserto; il loro pesce manda fetore per mancanza di acqua e muore di sete. 3 Io rivesto i cieli di nero e do loro un cilicio per coperta».

Isaia 51:15

Poiché io sono l'Eterno, il tuo DIO, che agita il mare e ne fa muggire le onde; il suo nome è l'Eterno degli eserciti.

Geremia 10:1

Gli idoli e l'Eterno
Ascoltate la parola che l'Eterno vi rivolge, o casa d'Israele.

Dimensione testo:


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)