C.E.I.:

Genesi 7,4

Perché tra sette giorni farò piovere sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti; sterminerò dalla terra ogni essere che ho fatto».

Genesi 7,12

Cadde la pioggia sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti.

Genesi 7,17

Il diluvio durò sulla terra quaranta giorni: le acque crebbero e sollevarono l'arca che si innalzò sulla terra.

Genesi 8,6

Trascorsi quaranta giorni, Noè aprì la finestra che aveva fatta nell'arca e fece uscire un corvo per vedere se le acque si fossero ritirate.

Nuova Riveduta:

Genesi 7,4

poiché di qui a sette giorni farò piovere sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti: sterminerò dalla faccia della terra tutti gli esseri viventi che ho fatto».

Genesi 7,12

Piovve sulla terra quaranta giorni e quaranta notti.

Genesi 7,17

Il diluvio venne sopra la terra per quaranta giorni, e le acque crebbero e sollevarono l'arca, che fu elevata in alto al di sopra della terra.

Genesi 8,6

Dopo quaranta giorni, Noè aprì la finestra che aveva fatta nell'arca

Nuova Diodati:

Genesi 7,4

poiché fra sette giorni farò piovere sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti, e sterminerò dalla faccia della terra tutti gli esseri viventi che ho fatto».

Genesi 7,12

E piovve sulla terra per quaranta giorni e quaranta notti.

Genesi 7,17

E il diluvio venne sopra la terra per quaranta giorni; e le acque crebbero e sollevarono l'arca, che si alzò in alto sopra la terra.

Genesi 8,6

Così, in capo a quaranta giorni, avvenne che Noè aperse la finestra che aveva fatto nell'arca,


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

(Da http://www.laparola.net/)