C.E.I.:

Geremia 17,5

«Maledetto l'uomo che confida nell'uomo,
che pone nella carne il suo sostegno
e dal Signore si allontana il suo cuore.

Nuova Riveduta:

Geremia 17,5

Sl 146:3, ecc.
Così parla il SIGNORE:
«Maledetto l'uomo che confida nell'uomo
e fa della carne il suo braccio,
e il cui cuore si allontana dal SIGNORE!

Nuova Diodati:

Geremia 17,5

Così dice l'Eterno: «Maledetto l'uomo che confida nell'uomo e fa della carne il suo braccio, e il cui cuore si allontana dall'Eterno!


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)