C.E.I.:

Geremia 49,1-3

1 Sugli Ammoniti.
Dice il Signore:
«Israele non ha forse figli,
non ha egli alcun erede?
Perché Milcom ha ereditato la terra di Gad
e il suo popolo ne ha occupate le città?
2 Perciò ecco, verranno giorni
- dice il Signore -
nei quali io farò udire a Rabbà degli Ammoniti
fragore di guerra;
essa diventerà un cumulo di rovine,
le sue borgate saranno consumate dal fuoco,
Israele spoglierà i suoi spogliatori,
dice il Signore.
3 Urla, Chesbòn, arriva il devastatore;
gridate, borgate di Rabbà,
cingetevi di sacco, innalzate lamenti
e andate raminghe con tagli sulla pelle,
perché Milcom andrà in esilio,
insieme con i suoi sacerdoti e i suoi capi.

Nuova Riveduta:

Geremia 49,1-3

Profezia sugli Ammoniti
(Ez 25:1-7; Am 1:13-15; So 2:8-11) 1P 4:18
1 Riguardo ai figli di Ammon.
Così parla il SIGNORE:
«Israele non ha forse figli?
Non ha forse erede?
Perché dunque Malcom prende possesso di Gad,
e il suo popolo abita nelle città circostanti?
2 Perciò ecco, i giorni vengono», dice il SIGNORE,
«in cui farò udire il grido di guerra contro Rabba dei figli di Ammon;
essa diventerà un mucchio di macerie,
le sue città saranno consumate dal fuoco;
allora Israele spodesterà quelli che l'avevano spodestato», dice il SIGNORE.
3 «Urla, o Chesbon, poiché Ai è devastata;
gridate, o città di Rabba, vestitevi di sacchi,
spandete lamenti, correte qua e là lungo le muraglie,
poiché Malcom va in esilio
insieme con i suoi sacerdoti e con i suoi capi.

Nuova Diodati:

Geremia 49,1-3

Contro gli Ammoniti
1 Contro i figli di Ammon. Così dice l'Eterno: «Israele non ha forse figli, non ha egli alcun erede? Perché dunque Malkam prende possesso di Gad e il suo popolo si è stabilito nelle sue città? 2 Perciò ecco, i giorni vengono, dice l'Eterno, nei quali io farò udire il grido di guerra contro Rabbah dei figli di Ammon; essa diventerà un cumulo di rovine e le sue borgate saranno consumate dal fuoco. Allora Israele prenderà possesso della sua eredità», dice l'Eterno. 3 «Gemi o Heshbon, perché Ai è devastata; gridate, o borgate di Rabbah, cingetevi di sacco, innalzate lamenti, correte qua e là entro i recinti del gregge perché Malkam va in cattività insieme ai suoi sacerdoti e ai suoi principi.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)