C.E.I.:

Giovanni 4,34

Gesù disse loro: «Mio cibo è fare la volontà di colui che mi ha mandato e compiere la sua opera.

Giovanni 5,17

Ma Gesù rispose loro: «Il Padre mio opera sempre e anch'io opero».

Giovanni 5,36

Io però ho una testimonianza superiore a quella di Giovanni: le opere che il Padre mi ha dato da compiere, quelle stesse opere che io sto facendo, testimoniano di me che il Padre mi ha mandato.

Giovanni 9,3-4

3 Rispose Gesù: «Né lui ha peccato né i suoi genitori, ma è così perché si manifestassero in lui le opere di Dio. 4 Dobbiamo compiere le opere di colui che mi ha mandato finché è giorno; poi viene la notte, quando nessuno può più operare.

Giovanni 10,32

Gesù rispose loro: «Vi ho fatto vedere molte opere buone da parte del Padre mio; per quale di esse mi volete lapidare?».

Giovanni 10,37

Se non compio le opere del Padre mio, non credetemi;

Giovanni 14,10

Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me; ma il Padre che è con me compie le sue opere.

Giovanni 17,4

Io ti ho glorificato sopra la terra, compiendo l'opera che mi hai dato da fare.

Nuova Riveduta:

Giovanni 4,34

Gesù disse loro: «Il mio cibo è fare la volontà di colui che mi ha mandato, e compiere l'opera sua.

Giovanni 5,17

Gesù dichiara la sua uguaglianza con il Padre
Mr 2:28; Gv 10:30-38; Cl 2:9 (Gv 11:25-26; At 17:31; 2Co 5:10; Ap 20:4-6, 11-15)
Gesù rispose loro: «Il Padre mio opera fino ad ora, e anch'io opero».

Giovanni 5,36

Ma io ho una testimonianza maggiore di quella di Giovanni; perché le opere che il Padre mi ha date da compiere, quelle stesse opere che faccio, testimoniano di me che il Padre mi ha mandato.

Giovanni 9,3-4

3 Gesù rispose: «Né lui ha peccato, né i suoi genitori; ma è così, affinché le opere di Dio siano manifestate in lui. 4 Bisogna che io compia le opere di colui che mi ha mandato mentre è giorno; la notte viene in cui nessuno può operare.

Giovanni 10,32

Gesù disse loro: «Vi ho mostrato molte buone opere da parte del Padre; per quale di queste opere mi lapidate?»

Giovanni 10,37

Se non faccio le opere del Padre mio, non credetemi;

Giovanni 14,10

Non credi tu che io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico di mio; ma il Padre che dimora in me, fa le opere sue.

Giovanni 17,4

Io ti ho glorificato sulla terra, avendo compiuto l'opera che tu mi hai data da fare.

Nuova Diodati:

Giovanni 4,34

Gesù disse loro: «Il mio cibo è fare la volontà di colui che mi ha mandato e di compiere l'opera sua.

Giovanni 5,17

Ma Gesù rispose loro: «Il Padre mio opera fino ad ora, e anch'io opero».

Giovanni 5,36

Ma la testimonianza che io ho è maggiore di quella di Giovanni; poiché le opere che il Padre mi ha dato da compiere, quelle opere che io faccio testimoniano di me, che il Padre mi ha mandato.

Giovanni 9,3-4

3 Gesù rispose: «Né lui né i suoi genitori hanno peccato, ma ciò è accaduto, affinché siano manifestate in lui le opere di Dio. 4 Bisogna che io compia le opere di colui che mi ha mandato, mentre è giorno; la notte viene in cui nessuno può operare.

Giovanni 10,32

Gesù rispose loro: «Io vi ho fatto vedere molte buone opere da parte del Padre mio; per quali di esse mi lapidate?».

Giovanni 10,37

Se non faccio le opere del Padre mio, non credetemi,

Giovanni 14,10

Non credi che io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso. Il Padre che dimora in me è colui che fa le opere.

Giovanni 17,4

Io ti ho glorificato sulla terra, avendo compiuta l'opera che tu mi hai dato da fare.

Dimensione testo:


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)