C.E.I.:

Giovanni 15,5

Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla.

Nuova Riveduta:

Giovanni 15,5

Io sono la vite, voi siete i tralci. Colui che dimora in me e nel quale io dimoro, porta molto frutto; perché senza di me non potete fare nulla.

Nuova Diodati:

Giovanni 15,5

Io sono la vite, voi siete i tralci; chi dimora in me e io in lui, porta molto frutto, poiché senza di me non potete far nulla.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)