C.E.I.:

Giovanni 3,18

Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.

Nuova Riveduta:

Giovanni 3,18

Chi crede in lui non è giudicato; chi non crede è già giudicato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.

Nuova Diodati:

Giovanni 3,18

Chi crede in lui non è condannato, ma chi non crede è già condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)