C.E.I.:

Isaia 64,9

Le tue città sante sono un deserto,
un deserto è diventata Sion,
Gerusalemme una desolazione.

Nuova Riveduta:

Isaia 64,9

Non adirarti fino all'estremo, o SIGNORE!
Non ricordarti dell'iniquità per sempre;
ecco, guarda, ti supplichiamo; noi siamo tutti tuo popolo.

Nuova Diodati:

Isaia 64,9

Non adirarti troppo, o Eterno, e non ricordarti dell'iniquità per sempre. Ecco, guarda, ti preghiamo: noi tutti siamo il tuo popolo.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)