C.E.I.:

Isaia 4,3

Chi sarà rimasto in Sion e chi sarà superstite in Gerusalemme sarà chiamato santo, cioè quanti saranno iscritti per restare in vita in Gerusalemme.

Nuova Riveduta:

Isaia 4,3

Avverrà che i sopravvissuti di Sion e i superstiti di Gerusalemme
saranno chiamati santi:
chiunque, cioè, in Gerusalemme sarà iscritto tra i vivi,

Nuova Diodati:

Isaia 4,3

Ed avverrà che chi sarà rimasto in Sion e chi sarà superstite in Gerusalemme sarà chiamato santo, cioè chiunque in Gerusalemme sarà iscritto tra i vivi.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)