C.E.I.:

Isaia 57,1-6

1 Perisce il giusto, nessuno ci bada.
I pii sono tolti di mezzo, nessuno ci fa caso.
Il giusto è tolto di mezzo a causa del male.
2 Egli entra nella pace,
riposa sul suo giaciglio
chi cammina per la via diritta.
3 Ora, venite qui, voi,
figli della maliarda,
progenie di un adultero e di una prostituta.
4 Su chi intendete divertirvi?
Contro chi allargate la bocca
e tirate fuori la lingua?
Forse voi non siete figli del peccato,
prole bastarda?
5 Voi, che spasimate fra i terebinti,
sotto ogni albero verde,
che sacrificate bambini nelle valli,
tra i crepacci delle rocce.
6 Tra le pietre levigate del torrente è la parte che ti spetta:
esse sono la porzione che ti è toccata.
Anche ad esse hai offerto libazioni,
hai portato offerte sacrificali.
E di questo dovrei forse consolarmi?

Nuova Riveduta:

Isaia 57,1-6

1 Il giusto muore, e nessuno vi bada;
gli uomini buoni sono tolti di mezzo, e nessuno considera
che il giusto è tolto di mezzo per sottrarlo ai mali che sopraggiungono.
2 Egli entra nella pace;
quelli che hanno camminato per la retta via riposano sui loro letti.

Gr 3:6-10 (Is 30:1-7; Gr 2:36-37)
3 Ma voi, avvicinatevi qua, figli della incantatrice,
discendenza dell'adultero e della prostituta!
4 Alle spalle di chi vi divertite?
Verso chi aprite larga la bocca
e cacciate fuori la lingua?
Voi non siete forse figli di ribellione,
progenie della menzogna,
5 voi, che v'infiammate fra i terebinti
sotto ogni albero verdeggiante,
che scannate i figli nelle valli
sotto i crepacci delle rocce?
6 La tua sorte è fra le pietre lisce del torrente;
quelle, quelle sono la fine che ti è toccata;
a quelle tu hai fatto libazioni
e hai presentato offerte.
Posso io tollerare queste cose?

Nuova Diodati:

Isaia 57,1-6

Riprovazione di varie forme di idolatria e prostituzione spirituale
1 Il giusto muore ma nessuno vi bada; gli uomini pii sono portati via, e nessuno considera che il giusto è portato via davanti al male. 2 Egli entra nella pace; quelli che hanno camminato nell'integrità riposano sui loro letti. 3 Ma avvicinatevi qui, voi figli della incantatrice, progenie dell'adultero e della prostituta. 4 Di chi vi burlate? Contro chi allargate la bocca e cacciate fuori la lingua? Non siete voi figli della ribellione, progenie della menzogna, 5 voi, che vi infiammate fra le querce sotto ogni albero verdeggiante, che scannate i figli nelle valli, nelle fessure delle rocce? 6 La tua parte è fra le pietre lisce del torrente; esse, proprio esse sono la tua porzione; anche ad esse hai versato libazioni e hai portato oblazioni di cibo. Potrei io trovare conforto in queste cose?


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)