C.E.I.:

Lamentazioni 2,22

Tau
Come ad un giorno di festa hai convocato
i miei terrori dall'intorno.
Nel giorno dell'ira del Signore
non vi fu né superstite né fuggiasco.
Quelli che io avevo portati in braccio e allevati
li ha sterminati il mio nemico».

Nuova Riveduta:

Lamentazioni 2,22

Tu hai convocato, come a un giorno di festa solenne, i miei terrori da tutte le parti;
nel giorno dell'ira del SIGNORE non c'è stato superstite né fuggiasco;
quelli che io avevo accarezzati e allevati,
il mio nemico li ha consumati!»

Nuova Diodati:

Lamentazioni 2,22

Tu hai convocato come ad un giorno di festa i terrori che mi circondano da ogni lato. Nel giorno dell'ira dell'Eterno non c'è stato né fuggiasco né superstite. Quelli che avevo allattato e allevato li ha sterminati il mio nemico».


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)