C.E.I.:

Luca 7,40

Gesù allora gli disse: «Simone, ho una cosa da dirti». Ed egli: «Maestro, di' pure».

Luca 8,49

Stava ancora parlando quando venne uno della casa del capo della sinagoga a dirgli: «Tua figlia è morta, non disturbare più il maestro».

Luca 9,38

A un tratto dalla folla un uomo si mise a gridare: «Maestro, ti prego di volgere lo sguardo a mio figlio, perché è l'unico che ho.

Luca 10,25

Un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?».

Luca 11,45

Uno dei dottori della legge intervenne: «Maestro, dicendo questo, offendi anche noi».

Luca 12,13

Uno della folla gli disse: «Maestro, di' a mio fratello che divida con me l'eredità».

Luca 18,18

Un notabile lo interrogò: «Maestro buono, che devo fare per ottenere la vita eterna?».

Luca 19,39

Alcuni farisei tra la folla gli dissero: «Maestro, rimprovera i tuoi discepoli».

Luca 20,21

Costoro lo interrogarono: «Maestro, sappiamo che parli e insegni con rettitudine e non guardi in faccia a nessuno, ma insegni secondo verità la via di Dio.

Luca 20,28

«Maestro, Mosè ci ha prescritto: Se a qualcuno muore un fratello che ha moglie, ma senza figli, suo fratello si prenda la vedova e dia una discendenza al proprio fratello.

Luca 20,39

Dissero allora alcuni scribi: «Maestro, hai parlato bene».

Luca 21,7

Gli domandarono: «Maestro, quando accadrà questo e quale sarà il segno che ciò sta per compiersi?».

Luca 22,11

e direte al padrone di casa: Il Maestro ti dice: Dov'è la stanza in cui posso mangiare la Pasqua con i miei discepoli?

Nuova Riveduta:

Luca 7,40

E Gesù, rispondendo gli disse: «Simone, ho qualcosa da dirti». Ed egli: «Maestro, di' pure».

Luca 8,49

Mentr'egli parlava ancora, venne uno dalla casa del capo della sinagoga, a dirgli: «Tua figlia è morta; non disturbare più il Maestro».

Luca 9,38

Un uomo dalla folla gridò: «Maestro, ti prego, volgi lo sguardo a mio figlio: è l'unico che io abbia.

Luca 10,25

Il buon Samaritano
Mt 22:34-40; 7:12; Ro 13:8-10
Ed ecco, un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova, dicendo: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?»

Luca 11,45

Allora uno dei dottori della legge, rispondendo gli disse: «Maestro, parlando così, offendi anche noi».

Luca 12,13

Il ricco stolto
(Sl 49; 73) Mt 16:26; Lu 16:19-26; Gr 9:23; Ec 8:8; 9:12
Or uno della folla gli disse: «Maestro, di' a mio fratello che divida con me l'eredità».

Luca 18,18

Il giovane ricco
=(Mt 19:16-30; Mr 10:17-31) Mt 5:29-30; Lu 10:25-37
Uno dei capi lo interrogò, dicendo: «Maestro buono, che devo fare per ereditare la vita eterna?»

Luca 19,39

Alcuni farisei, tra la folla, gli dissero: «Maestro, sgrida i tuoi discepoli!»

Luca 20,21

Costoro gli fecero una domanda: «Maestro, noi sappiamo che tu parli e insegni rettamente, e non hai riguardi personali, ma insegni la via di Dio secondo verità:

Luca 20,28

«Maestro, Mosè ci ha prescritto: "Se il fratello di uno muore, avendo moglie ma senza figli, il fratello ne prenda la moglie e dia una discendenza a suo fratello".

Luca 20,39

Alcuni scribi, rispondendo, dissero: «Maestro, hai detto bene».

Luca 21,7

Essi gli domandarono: «Maestro, quando avverranno dunque queste cose? E quale sarà il segno che tutte queste cose stanno per compiersi?»

Luca 22,11

E dite al padrone di casa: "Il Maestro ti manda a dire: 'Dov'è la stanza nella quale mangerò la Pasqua con i miei discepoli?'"

Nuova Diodati:

Luca 7,40

E Gesù, rispondendo, gli disse: «Simone, ho qualche cosa da dirti». Ed egli disse: «Maestro, di' pure».

Luca 8,49

Mentre egli parlava ancora, venne uno dalla casa del capo della sinagoga, e gli disse: «La tua figlia è morta, non disturbare il maestro».

Luca 9,38

Ed ecco, un uomo fra la folla si mise a gridare, dicendo: «Maestro, ti prego, volgi lo sguardo su mio figlio perché è l'unico che ho.

Luca 10,25

Il buon Samaritano
Allora ecco, un certo dottore della legge si levò per metterlo alla prova e disse: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?».

Luca 11,45

Allora uno dei dottori della legge, rispondendo, gli disse: «Maestro, dicendo queste cose, tu offendi anche noi».

Luca 12,13

Parabola del ricco stolto
Or qualcuno della folla gli disse: «Maestro, di' a mio fratello che divida con me l'eredità».

Luca 18,18

Il giovane ricco
Uno dei capi lo interrogò, dicendo: «Maestro buono, che devo fare per ereditare la vita eterna?».

Luca 19,39

E alcuni farisei fra la folla gli dissero: «Maestro, sgrida i tuoi discepoli!».

Luca 20,21

Costoro lo interrogarono, dicendo: «Maestro, noi sappiamo che tu parli e insegni rettamente e che non usi alcuna parzialità, ma insegni la via di Dio in verità.

Luca 20,28

dicendo: «Maestro, Mosè ci ha scritto che se il fratello di qualcuno muore avendo moglie e muore senza figli, il suo fratello prenda la moglie e susciti una discendenza a suo fratello.

Luca 20,39

Allora alcuni degli scribi presero la parola e dissero: «Maestro, hai detto bene».

Luca 21,7

Essi allora lo interrogarono dicendo: «Maestro, quando avverranno dunque queste cose e quale sarà il segno che queste cose stanno per compiersi?».

Luca 22,11

Dite quindi al padrone di casa: "Il Maestro ti manda a dire: Dov'è la sala, nella quale posso mangiare la Pasqua con i miei discepoli?".


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)