C.E.I.:

Michea 7,18-20

18 Qual dio è come te,
che toglie l'iniquità e perdona il peccato
al resto della sua eredità;
che non serba per sempre l'ira,
ma si compiace d'usar misericordia?
19 Egli tornerà ad aver pietà di noi,
calpesterà le nostre colpe.
Tu getterai in fondo al mare tutti i nostri peccati.
20 Conserverai a Giacobbe la tua fedeltà,
ad Abramo la tua benevolenza,
come hai giurato ai nostri padri
fino dai tempi antichi.

Nuova Riveduta:

Michea 7,18-20

Sl 85; Lu 1:68-75
18 Quale Dio è come te,
che perdoni l'iniquità e passi sopra alla colpa
del resto della tua eredità?
Egli non serba la sua ira per sempre,
perché si compiace di usare misericordia.
19 Egli tornerà ad avere pietà di noi,
metterà sotto i suoi piedi le nostre colpe
e getterà in fondo al mare tutti i nostri peccati.
20 Tu mostrerai la tua fedeltà a Giacobbe,
la tua misericordia ad Abraamo,
come giurasti ai nostri padri, fin dai giorni antichi.

Nuova Diodati:

Michea 7,18-20

18 Qual Dio è come te, che perdona l'iniquità e passa sopra la trasgressione del residuo della sua eredità? Egli non conserva per sempre la sua ira, perché prende piacere nell'usare misericordia. 19 Egli avrà nuovamente compassione di noi, calpesterà le nostre iniquità. Tu getterai in fondo al mare tutti i nostri peccati. 20 Tu mostrerai la tua fedeltà a Giacobbe e la tua misericordia ad Abrahamo, come hai giurato ai nostri padri fin dai tempi antichi.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

(Da http://www.laparola.net/)