C.E.I.:

Matteo 8,28

Giunto all'altra riva, nel paese dei Gadarèni, due indemoniati, uscendo dai sepolcri, gli vennero incontro; erano tanto furiosi che nessuno poteva più passare per quella strada.

Matteo 15,21

Partito di là, Gesù si diresse verso le parti di Tiro e Sidone.

Matteo 16,13

Essendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell'uomo?».

Nuova Riveduta:

Matteo 8,28

Guarigione di due indemoniati
=(Mr 5:1-20; Lu 8:26-39) 1Gv 3:8
Quando Gesù fu giunto all'altra riva, nel paese dei Gadareni, gli vennero incontro due indemoniati, usciti dai sepolcri, così furiosi, che nessuno poteva passare per quella via.

Matteo 15,21

Gesù e la donna cananea
=(Mr 7:24-30) Ge 32:24-29; Sl 123:2
Partito di là, Gesù si ritirò nel territorio di Tiro e di Sidone.

Matteo 16,13

Pietro riconosce in Gesù il Cristo
=(Mr 8:27-30; Lu 9:18-21) Gv 6:67-71
Poi Gesù, giunto nei dintorni di Cesarea di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «Chi dice la gente che sia il Figlio dell'uomo?»

Nuova Diodati:

Matteo 8,28

Gli indemoniati Ghergheseni
E quando giunse all'altra riva, nella regione dei Ghergheseni, gli si fecero incontro due indemoniati, usciti dai sepolcri, tanto furiosi che nessuno poteva passare per quella via.

Matteo 15,21

La donna Cananea
Poi Gesù, partito di là, si diresse verso le parti di Tiro e di Sidone.

Matteo 16,13

La confessione di Pietro
Poi Gesù, giunto dalle parti di Cesarea di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «Chi dicono gli uomini che io, il Figlio dell'uomo, sia?».


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)