C.E.I.:

Proverbi 2,1-6

1 Figlio mio, se tu accoglierai le mie parole
e custodirai in te i miei precetti,
2 tendendo il tuo orecchio alla sapienza,
inclinando il tuo cuore alla prudenza,
3 se appunto invocherai l'intelligenza
e chiamerai la saggezza,
4 se la ricercherai come l'argento
e per essa scaverai come per i tesori,
5 allora comprenderai il timore del Signore
e troverai la scienza di Dio,
6 perché il Signore dà la sapienza,
dalla sua bocca esce scienza e prudenza.

Efesini 4,8-11

8 Per questo sta scritto:
Ascendendo in cielo ha portato con sé prigionieri,
ha distribuito doni agli uomini
.
9 Ma che significa la parola «ascese», se non che prima era disceso quaggiù sulla terra? 10 Colui che discese è lo stesso che anche ascese al di sopra di tutti i cieli, per riempire tutte le cose.
11 È lui che ha stabilito alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e maestri,

Salmi 119,18

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Neemia 7,6-8

6 Questi sono gli abitanti della provincia che sono tornati dall'esilio: quelli che Nabucodònosor re di Babilonia aveva deportati e che erano tornati in Gerusalemme e in Giudea, ognuno nella sua città. 7 Essi erano tornati con Zorobabele, Giosuè, Neemia, Azaria, Raamia, Nahamani, Mardocheo, Bilsan, Mispèret, Bigvai, Necum e Baana.
Computo degli uomini del popolo d'Israele:
8 Figli di Pareos: duemila centosettantadue.

Nuova Riveduta:

Proverbi 2,1-6

La saggezza libera dal male
Pr 4:1-13; Gm 1:5
1 Figlio mio, se ricevi le mie parole
e serbi con cura i miei comandamenti,
2 prestando orecchio alla saggezza
e inclinando il cuore all'intelligenza;
3 sì, se chiami il discernimento
e rivolgi la tua voce all'intelligenza,
4 se la cerchi come l'argento
e ti dai a scavarla come un tesoro,
5 allora comprenderai il timore del SIGNORE
e troverai la scienza di Dio.
6 Il SIGNORE infatti dà la saggezza;
dalla sua bocca provengono la scienza e l'intelligenza.

Efesini 4,8-11

8 Per questo è detto:
«Salito in alto,
egli ha portato con sé dei prigionieri
e ha fatto dei doni agli uomini
».
9 Ora, questo «è salito» che cosa vuol dire se non che egli era anche disceso nelle parti più basse della terra? 10 Colui che è disceso, è lo stesso che è salito al di sopra di tutti i cieli, affinché riempisse ogni cosa. 11 È lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori,

Salmi 119,18

Apri i miei occhi, e contemplerò
le meraviglie della tua legge.

Neemia 7,6-8

6 "Questi sono quelli della provincia che tornarono dall'esilio; coloro che Nabucodonosor, re di Babilonia, aveva deportati, e che tornarono a Gerusalemme e in Giuda, ciascuno nella sua città. 7 Essi tornarono con Zorobabele, Iesua, Neemia, Azaria, Raamia, Naamani, Mardocheo, Bilsan, Misperet, Bigvai, Neum e Baana.
Censimento degli uomini del popolo d'Israele: 8 Figli di Paros, duemilacentosettantadue.

Nuova Diodati:

Proverbi 2,1-6

Frutti e vantaggi della sapienza
1 Figlio mio, se ricevi le mie parole e fai tesoro dei miei comandamenti, 2 prestando orecchio alla sapienza e inclinando il cuore all'intendimento; 3 sì, se chiedi con forza il discernimento e alzi la tua voce per ottenere intendimento, 4 se lo cerchi come l'argento e ti dai a scavarlo come un tesoro nascosto, 5 allora intenderai il timore dell'Eterno, e troverai la conoscenza di DIO. 6 Poiché l'Eterno dà la sapienza; dalla sua bocca procedono la conoscenza e l'intendimento.

Efesini 4,8-11

8 Per la qual cosa la Scrittura dice: «Essendo salito in alto, egli ha condotto prigioniera la prigionia e ha dato dei doni agli uomini». 9 Or questo: «È salito» che cosa vuol dire se non che prima era pure disceso nelle parti più basse della terra? 10 Colui che è disceso è lo stesso che è anche salito al di sopra di tutti i cieli, per riempire tutte le cose. 11 Ed egli stesso ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti e altri come pastori e dottori,

Salmi 119,18

Apri i miei occhi, e contemplerò le meraviglie della tua legge.

Neemia 7,6-8

6 Questi sono quelli della provincia che tornarono dalla cattività, quelli che Nebukadnetsar, re di Babilonia aveva deportati e che erano tornati a Gerusalemme e in Giuda ciascuno nella sua città. 7 Essi sono quelli che tornarono con Zorobabel, Jeshua, Nehemia, Azaria, Raamiah, Nahamani, Mardocheo, Bilshan, Mispereth, Bigvai, Nehum e Baanah. Numero degli uomini del popolo d'Israele: 8 figli di Parosh, duemilacentosettantadue.


Nuovo brano:

Brano da visualizzare: 

Bibbia(Da http://www.laparola.net/)